di

Il Lamborghini Urus è già di base un SUV sportivo dalle prestazioni eccellenti e dalle specifiche pazzesche, risultando essere uno dei veicoli più veloci del segmento di riferimento, ma la casa di tuning tedesca HGP ha deciso che ciò non bastava affatto.

La Urus standard è mossa da un poderoso V8 bi-turbo da 4,0 litri, capace di erogare 650 cavalli di potenza e 850 Nm di coppia, i quali permettono uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi e una velocità massima di circa 305 km/h.

Adesso però, dopo che HGP ha deciso di metterci le mani sopra, le specifiche hanno avuto un forte boost. Il kit di upgrade allo Stadio 2 include compressori modificati, nuove prese d'aria, un controllo elettronico adattato ed altre (tante) piccole migliorie. Il risultato è quindi una potenza di circa 960 cavalli e una coppia limitata a 1.250 Nm, per uno 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e per finire, una velocità massimale di oltre 340 km/h. Chiaramente HGP offre anche un aggiornamento di Stadio 1 per l'imponente SUV sportivo italiano, ma è sicuramente più limitato: 792 cavalli e 1.020 Nm.

Per dimostrare di cosa è capace la Lamborghini Urus in Stadio 2 il tuner tedesco ha deciso di portarla sull'Autobahn e di scatenarne tutta la grinta, ottenendo l'incredibile velocità di 320 km/h attraverso il traffico pubblico. Non sono in molti ad avere il coraggio di testare una cosa simile.

Nel frattempo però la casa automobilistica italiana ha presentato la nuova Lamborghini Huracán EVO RWD Spyder, una variante a trazione posteriore da 610 cavalli di potenza: ecco tutte le novità. Per chiudere vi informiamo riguardo l'imminente arrivo di un nuovo kit LEGO Techinc Ultimate riguardante la nuovissima Sian ibrida.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2