Lamborghini supera il pantano del COVID-19 con il miglior settembre di sempre

Lamborghini supera il pantano del COVID-19 con il miglior settembre di sempre
di

Pochi minuti fa vi abbiamo raccontato di come Tesla sia l’unico brand automotive in grado, in barba ai disastri del COVID-19, di aumentare le vendite in Germania. Anche Lamborghini però festeggia un ottimo traguardo ottenuto nel mese di settembre.

Per la casa di Sant’Agata Bolognese si è infatti registrato il miglior settembre di sempre sotto il profilo commerciale, con 738 unità consegnate. Anche guardando agli ultimi tre mesi possiamo notare come il trend sia assolutamente positivo, con 2.083 vetture consegnate. Il Toro ha così dimostrato di saper riprendersi senza troppi problemi dal duro periodo di lockdown.

7 settimane di chiusura totale che hanno costretto il management a rivedere le strategie a medio termine, con gli ultimi dati che rivelano certamente una vittoria a tutto tondo. Il ritorno alla produttività inoltre ha portato sul mercato ben tre nuovi modelli, la Huracán RWD Spyder, la Sían Roadster e l’Essenza SCV12, con Urus e Aventador che hanno raggiunto nuovi record: 10.000 unità prodotte per entrambe.

Stefano Domenicali, Chairman e CEO di Automobili Lamborghini, ha detto: "Questi risultati mi rendono orgoglioso, perché confermano l’ottimo lavoro che abbiamo svolto in questi anni, tale da continuare a renderci protagonisti nel panorama automobilistico. Il nostro team è stato capace di superare un momento di grande incertezza con grande flessibilità e prontezza di reazione. Abbiamo sperimentato nuovi modi per connetterci ai nostri clienti e appassionati e dato continuità ai piani con un costante occhio rivolto al futuro, che da sempre ci contraddistingue”.

Quanto è interessante?
1
LamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghini