Lamborghini: "il nostro futuro? Sono le hypercar ibride"

Lamborghini: 'il nostro futuro? Sono le hypercar ibride'
di

Lamborghini compierà il primo passo verso l'elettrificazione durante il Salone dell'Auto di Francoforte: sarà presentata l'attesissima supercar ibrida, nome in codice LB48H. Ora il CTO del Toro Maurizio Reggiani parla del futuro dell'azienda.

Reggiani, in un report diffuso dalle principali testate del settore in queste ore, suggerisce che Lamborghini sia intenzionata a spingere ulteriormente sull'elettrificazione. Non solo per modelli ultra-limitati come la LB48H (tutte le unità sono già vendute), ma anche per i modelli a più ampia produzione.

Ad ostacolare il purismo di Lamborghini ci si mettono, poi, anche le regole europee sulle emissioni. Motivo per cui il seguito dell'Aventador faticherà ad uscire in tempi rapidi.

"Crediamo che il brand Lamborghini sia legato al V-12. Ed è ovvio che abbiamo bisogno dell'elettrificazione, perché ci serve per ridurre (le emissioni di CO2) e... per avere potere aggiuntivo basato sull'elettrico", ha detto Reggiani a MotorAuthority.

"Molti nostri concorrenti si stanno spostando nella direzione del V-8 turbo", ha poi aggiunto. "Noi abbiamo deciso che l'aspirazione naturale è ancora la migliore interpretazione delle super sportive del nostro brand".

Per Reggiani la Aventador ha ancora molti anni davanti, cosa che darebbe a Lamborghini tutto il tempo per studiare con dovizia l'introduzione di una "ibrida di massa" (si fa per dire) del Toro.

FONTE: The Drive
Quanto è interessante?
2