La Lamborghini Huracan Evo si rinnova con le tonalità Fluo Capsule

La Lamborghini Huracan Evo si rinnova con le tonalità Fluo Capsule
di

Ormai lo sappiamo tutti che Lamborghini non è mai doma del look delle prove vetture, e di tanto in tanto prova a dargli uno scossone con delle estetiche sempre più accattivanti. Design selvaggi, portiere con aperture particolari ed i colori vivaci hanno reso il marchio riconoscibile in tutto il mondo.

Adesso la casa automobilistica dalle esotiche supercar ha deciso di rinnovare la sua Huracan Evo con una nuova palette di colori denominata Huracan Evo Fluo Capsule, che le dona cinque nuovi e accesissimi colori per la carrozzeria.

Stiamo parlando del Verde Shock, dell'Arancio Livrea, del Celeste Fedora, dell'Arancio Dac e del Giallo Glarus. Forse le immagini della galleria in calce non rendono bene l'idea, ma nel caso vi trovaste davanti una Evo del genere in carbonio e metallo verreste praticamente abbagliati, anche a fari spenti. In abbinamento la casa ha deciso di contrastare il tutto col nero per il tettuccio, il paraurti anteriore e le minigonne, così come per gli specchietti divisi in due da una linea colorata orizzontale e per il grosso diffusore al retrotreno.

L'abitacolo invece si comporta in modo opposto, poiché si esprime esclusivamente attraverso il nero, anche se qui e lì qualche accento luminoso fa capolino alla vista dei passeggeri: la copertura del pulsante start-stop e il logo Lamborghini ricavato sul poggiatesta dei sedili spiccano senz'altro. Di serie inoltre, con la Huracan Evo Fluo Capsule, troviamo dei sedili sportivi a sostituire quelli comfort.

In ultimo, per chi non conoscesse il bolide, parliamo di un mostriciattolo mosso da un V10 aspirato da 5,2 litri erogante ben 640 cavalli di potenza e 600 Nm di coppia, i quali gli consentono di passare da 0 a 100 km/h in appena 2,9 secondi e di superare facilmente i 320 km/h. A quanto pare assisteremo a breve al debutto di un modello capace di superare queste specifiche, ma questo soltanto il tempo lo rivelerà.

Restando nei pressi di Sant'Agata Bolognese non possiamo non menzionare l'ultimo prodotto presentato di recente dal brand: ecco a voi una spettacolare e rarissima Lamborghini Aventador SVJ 63. Degna di nota anche una drag race dove un possente Urus ha sfidato un'Audi RS Q8 e una Tesla Model X Performance.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1
LamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghini