Lamborghini Essenza SCV12, la prima auto con struttura in carbonio omologata dalla FIA

Lamborghini Essenza SCV12, la prima auto con struttura in carbonio omologata dalla FIA
di

L'elemento che caratterizza da sempre le auto da corsa è il roll-bar, la gabbia in tubi d’acciaio che avvolge il pilota e lo protegge da ogni tipo di collisione, specialmente in caso di ribaltamento. La L’Essenza SCV12 è l’ultima Lamborghini dedicata alla pista, e manda in pensione i tubi in favore di una struttura monoscocca in fibra di carbonio.

In pratica i facoltosi acquirenti di quest’auto si metteranno alla guida di un mezzo dotato di specifiche pronto gara omologate dalla FIA. L’Essenza infatti è una vettura che girerà solamente in pista, seguendo un programma definito dalla casa di Sant’Agata Bolognese, un po’ come succede per i clienti del programma Ferrari XX.

I proprietari potranno guidare le rispettive auto durante degli eventi selezionati, e le vetture verranno portate in pista direttamente da Lamborghini, che si occuperà anche di preparare al meglio le varie auto per la giornata in pista, per poi riportarle in un hangar realizzato ad hoc per far “riposare” questi tori bolognesi, quando lontani dai circuiti.

Tornando alla struttura dell’auto, Lamborghini sottolinea che l'Essenza SCV12 è la prima vettura sul mercato a seguire gli standard di sicurezza del regolamento FIA Hypercar, riferendosi in particolare sull’utilizzo della fibra di carbonio. Infatti la struttura monoscocca di questo bolide ha permesso la completa eliminazione dei tubi che compongono un classico abitacolo da corsa, riuscendo quindi ad incrementare notevolmente l’abitabilità del posto di guida, oltre a migliorare la visibilità generale.

La struttura monoscocca presenta comunque dei rinforzi laterali antintrusione, ma anche in questo caso molto meno ingombranti rispetto alla gabbia di un roll-bar, il che favorisce le operazioni di entrata e uscita dall’auto, incrementando anche la sicurezza, qualora il pilota si trovasse nella situazione di dover lasciare l’abitacolo in fretta a seguito di un incidente.

La miglior abitabilità dell’auto è stata elogiata anche da Marco Mapelli, pilota ufficiale Lamborghini, che ha trovato l’Essenza SCV12 incredibilmente veloce ed efficace, ma soprattutto confortevole e spaziosa, una caratteristica molto ricercata tra i gentleman driver che potranno acquistare questo gioiello.

Invece l’ultima evoluzione della Huracan da pista – la Huracan EVO2 - continua a montare una classica struttura tubolare, ma rimane in ogni caso un mezzo incredibile, pronto a scendere in pista in occasione del Lamborghini Super Trofeo 2022.

FONTE: The Drive
Quanto è interessante?
2
Lamborghini Essenza SCV12, la prima auto con struttura in carbonio omologata dalla FIA