di

La Lamborghini Diablo SV del 1998 è una delle prime supercar mai create dalla casa automobilistica di Sant'Agata Bolognese, e un rarissimo esemplare si è appena rifatto vivo grazie ad un'asta organizzata a Gaithersburg, nel Maryland.

Come potete vedere dal video in fondo alla pagina, la macchina è verniciata nello schema colori Smalto Deep Black, e include la immancabile scritta "SV" sui lati. Assolutamente degni di nota i cerchi da 18 pollici a cinque razze dotati di freni Brembo, l'alettone posteriore regolabile e il sistema di regolazione dell'assetto sull'asse frontale. Lamborghini ha affermato di aver costruito appena 425 esemplari di Diablo SV, e quello in calce è stato originariamente venduto a Ultimate Motor Works, in Florida.

In quanto assemblata nel 1998, questa Diablo monta ancora i fari a scomparsa e i cerchi OZ Racing appena menzionati, i quali sono circondati da pneumatici Pirelli P Zero Rosso da 245/35 all'anteriore e da 335/30 al retrotreno. Il listino di Bring A Trailer rivela inoltre che gli ammortizzatori frontali sono stati ricostruiti nel febbraio del 2017. Allo stesso tempo i bracci inferiori e superiori della barra antirollio hanno necessitato di sostituzione per vari problemi meccanici.

L'abitacolo della Diablo SV gode dell'implementazione estensiva della pelle nera, con tanto di tappetini e pannelli abbinati. Da non sottovalutare poi la presenza della fibra di carbonio a vista sulla console centrale e del sistema audio Pioneer a scomparsa con altoparlanti Alpine e amplificatore annesso. A ogni modo, nel caso foste interessati all'acquisto, sappiate che la vettura ha percorso circa 37.000 chilometri complessivi.

Per chi invece non conosce la Diablo SV abbiamo alcuni numeri da condividere. La supercar si muove grazie a un poderoso V12 aspirato da 5,7 litri capace di erogare 530 cavalli di potenza e 580 Nm di coppia. Tutta la sua esuberanza viene scaricata sulle ruote posteriori tramite un cambio manuale a cinque rapporti e un differenziale a slittamento limitato ZF.

Per restare in argomento vogliamo indicarvi altri due esemplari di Lamborghini storiche. Il primo incarna una eccezionale Lamborghini Miura SV del 1972, proposta a un prezzo irraggiungibile. Con la seconda invece torniamo alla Diablo, anche se in questo caso parliamo di una Diablo GT del 2000 piuttosto diversa dal modello appena descritto, ma che in ogni caso ha necessitato di un esborso folle per essere portata a casa.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2
Lamborghini Diablo SV del '98: esemplare rarissimo è all'asta