La Lamborghini Countach LPI 800-4 scende in strada per la prima volta, con le sue antenate

La Lamborghini Countach LPI 800-4 scende in strada per la prima volta, con le sue antenate
di

È stata presentata a Pebble Beach lo scorso agosto, e in pochi giorni ha infiammato i cuori degli appassionati. Parliamo della Lamborghini Countach LPI 800-4, la versione moderna dell’icona originale che ha fatto sognare intere generazioni. Per la prima volta la Countach di oggi è scesa in strada, e a farle compagnia c’erano le sue antenate.

E non parliamo di antenate qualunque, bensì della prima Countach LP400 e dell’ultima, la Countach 25° Anniversario, quella che portava lo zampino di Horacio Pagani, arrivate direttamente dalla collezione storica dell’azienda. Una prima uscita che rimarrà negli annali della casa di Sant’Agata Bolognese, con tre generazioni di Countach ad inseguirsi per le strade attorno alla fabbrica.

L’arrivo della Countach LPI 800-4 non è stata accolta a braccia aperte da tutti – pensate che Gandini, il progettista del modello originale, si è dissociato dal remake della Countach – ma resta il fatto che ancor prima di essere presentata, i 112 esemplari in cui verrà prodotta erano già stati venduti. Tra l’altro molti degli acquirenti della LPI 800-4 erano già possessori della Lamborghini Countach originale, e c’è chi l’ha ordinata proprio dello stesso colore, per dare un senso di continuità all’interno della loro collezione.

Vi ricordiamo che la Countach LPI 800-4 è un’evoluzione dell’Aventador, e monta un V12 da 6.5 litri con una potenza di 780 CV, a cui si aggiungono 34 CV erogati da un motore elettrico, montato direttamente sul cambio, che viene alimentato da un supercondensatore. La vettura sarà consegnata ai rispettivi clienti a partire dal primo trimestre del 2022, e infatti negli scorsi giorni è stata avvistata la prima Countach LPI 800-4 pronta alla consegna.

Quanto è interessante?
2
LamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghini