di

Ovviamente non c'è bisogno di affermare il fatto che ogni Lamborghini Countach sia di per sé speciale, la lo specifico esemplare visibile nel video in alto è appartenuto a Ferruccio Lamborghini in persona.

Grazie ai ragazzi del canale YouTube di Tyrrell's Classic Workshop abbiamo potuto fare un viaggio indietro nel tempo fino alla storia nella quale Lamborghini era ad un passo dalla bancarotta nel 1980. Ferruccio ricevette una telefonata dal boss del reparto vendite della compagnia italiana, il quale gli chiese se volesse acquistare una nuova Countach. All'epoca Ferruccio aveva già venduto tutte le azioni del brand in suo possesso.

A ogni modo Ferruccio rispose in modo affermativo, dicendo che avrebbe assolutamente voluto comprare una unità di Countach. Così scelse l'esemplare visibile in alto, che era stato precedentemente scelto da un suo amico di Roma. Quest'ultimo si tirò indietro all'ultimo momento, rendendo possibile, a sua insaputa, un'operazione fantastica.

Originariamente la Countach era stata verniciata in rosso, ma Ferruccio decise di donarle un tocco personale dandole una mano di bianco. Nello specifico stiamo parlando di una LP 400 S II, e cioè del modello che include particolari e ampi passaruota e distintivi cerchi in tonalità argentata.

Come lo stesso Iain Tyrrell discute nel suo affascinante contenuto, le Lamborghini Countach di seconda serie posseggono un tetto di 30 millimetri più alto rispetto ai modelli della prima serie per il semplice fatto che molti acquirenti riuscissero a malapena ad entrare all'interno dell'abitacolo. Tyrrell ha inoltre affermato che la sua Countach era appena ricevuto un passaggio di proprietà, ma non esplica ulteriori informazioni inerenti la cifra sborsata per portarsela a casa. E' palese però che un esemplare simile vale di certo una fortuna.

A proposito di modelli esotici della casa di Sant'Agata Bologense, ecco a voi un esemplare di Sian non ancora ultimato: il suo futuro proprietario non stava più nella pelle ha deciso di andare a vederla presso l'impianto produttivo del brand. In conclusione, per non allontanarci troppo dall'apprezzatissimo marchio, vi consigliamo di dare un'occhiata a un fantastico esemplare di Lamborghini LM002 verniciato in Acapulco Blue.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1