Lamborghini conferma l'arrivo di una Urus elettrica, ma è ancora lontana

Lamborghini conferma l'arrivo di una Urus elettrica, ma è ancora lontana
di

Lamborghini ha da festeggiare con il fatturato record registrato nel Q1 2022, e buona parte di questi numeri, o forse la maggior parte, sono da attribuire alla presenza della Urus nella gamma di Sant’Agata Bolognese. Il SUV del toro ha dimostrato di essere un best seller, e per continuare ad esserlo, in futuro la Urus diventerà anche elettrica.

La conferma arriva direttamente dal capo del design del modello, Mitja Borket, che ai microfoni di Drive ha confermato l’arrivo di una declinazione elettrica per il SUV Lamborghini, ma non è certo dietro l’angolo.

Prima o poi l'Urus diventerà elettrico... a dire il vero, le normative nel mondo e anche l'accettazione sociale stanno andando sicuramente in questo modo", ha detto il designer alla pubblicazione australiana. “Ora non sto dicendo che il successore di Urus sta passando all'elettrico, ma per questo tipo di auto l'elettrificazione ha più senso”.

Leggendo tra le righe significa che dobbiamo aspettarci un eventuale Urus EV verso la fine di questa decade, e comunque non prima del 2028, anche perché al momento deve ancora arrivare il restyling della Urus che è già stato avvistato fuori dalla fabbrica Lamborghini. Senza dimenticare che, in altri contesti, la casa ha già confermato di voler portare avanti i motori termici ancora per molti anni, fin quando sarà possibile.

Nel frattempo non è un segreto che a Sant’Agata si stiano preparando al cambiamento epocale, come dimostrano i curiosi avvistamenti che hanno immortalato una Porsche Taycan Sport Turismo uscire dai cancelli di Lamborghini.

FONTE: Drive
Quanto è interessante?
1