di

Ormai non dovrebbe più stupirci il paragone in una gara d'accelerazione tra la Tesla Model S e qualsiasi altra supercar. La berlina elettrica di Elon Musk ha già dato prova di sé battendo vetture velocissime, e adesso ci riprova sfidando persino una Lamborghini Aventador S Roadster.

A ogni modo questa drag race risulta interessante anche per un altro motivo. La Model S portata sulla griglia di partenza da CarWow ne rappresenta infatti una versione aggiornata, più potente delle precedenti. In secondo luogo la Lambo di Yiannimize è rinomata per la sua caccia alle elettriche californiane.

Lo scorso anno ad esempio una Aventador S Coupe, sempre di Yiannimize, ha battuto in accelerazione una Model S Performance, ma al tempo quest'ultima, senza aggiornamento, aveva un po' di spinta in meno rispetto ad oggi.

Passando ai numeri vi diciamo che la Tesla Model S Performance di adesso sprigiona 838 cavalli di potenza totale, erogati da due motori elettrici, e 1.300 Nm di coppia. Dall'altra parte la Aventador S dispone di un possente V12 aspirato da 6,5 litri capace di mettere sull'asfalto 740 cavalli e 690 Nm.

Mentre la potenza pare essere tutta a favore della EV, il peso pende dall'altra parte. La supercar italiana pesa pertanto appena 1.625 kg, mentre la Tesla arriva ad avere una massa di 2.241 kg. La differenza è misurabile in 616 kg, e non è affatto trascurabile in una gara di questo tipo.

Il video in alto parte mostrando i risultati di sfide precedenti, e mettendo in gioco un contesto molto preciso, il quale fa già capire che l'esito dello scontro è tutt'altro che scontato. Nel primo round passa subito in vantaggio la Tesla per lo scarso grip della Aventador, che recupera un po' nel finale ma arriva comunque dietro sul traguardo del quarto di miglio, regalando la vittoria alla Model S.

Il secondo round vede la supercar partire a razzo, avvantaggiarsi di qualche metro, venire recuperata e rimontata, e poi alla fine rimontare a sua volta per un quarto di miglio in perfetto pareggio. E' la terza sfida quindi a decidere tutto, ed entrambe partono benissimo. Come le altre due prove si ripete sempre la stessa trama: Model S in vantaggio e Aventador che recupera nel finale. In questo caso però la EV è riuscita a mantenere un piccolissimo vantaggio sulla linea del traguardo aggiudicandosi la sfida.

Molto curiosa anche la drag race tra una Tesla Model 3 e la moto elettrica Harley-Davidson Livewire, che tra le altre cose ha appena ottenuto un record di percorrenza.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1