di

Piuttosto spesso sentiamo pronunciare varie frasi sulla bellezza della diversità umana o sulla genialità degli individui, ma nell'assistere a quanto accade all'interno del video in alto si percepisce anche un altro elemento: non tutti mettono a frutto tali caratteristiche in modo positivo.

In base a quanto riportato di recente da Jalopnik, il protagonista della vicenda che stiamo per esporre aveva tutta l'intenzione di cuocersi il suo kebab utilizzando le vampate di fuoco del sistema di scarico della sua Lamborghini Aventador ma, ovviamente, non poteva che finire malissimo.

Come molte altre supercar moderne, anche la Aventador di tanto in tanto porta benzina non combusta verso il sistema di scarico, dove poi viene bruciata e produce fiamme. Il proprietario del bolide ha deciso di sfruttare tale elemento per pavoneggiarsi mettendo a cuocere il kebab davanti a una nutrita schiera di persone.

Le fiamme intermittenti e gli scoppi chiassosi dello scarico portavano lo spiedo ad oscillare lo spiedo di molti centimetri a testimonianza della potenza dell'enorme V12 italiano, ma all'improvviso del fumo comincia a fuoriuscire dal vano motore segnando la bocciatura totale di una pratica simile.

Apparentemente la causa del fumo è da imputare alla fuoriuscita di liquido refrigerante da un tubo, molto probabilmente danneggiatosi proprio a per via delle accelerate a freddo della supercar di Sant'Agata Bolognese. E' possibile che la vettura non abbia subito enormi danni, ma è chiaro che adesso abbia bisogno della sostituzione del liquido e di una manutenzione straordinaria generale. In effetti, osservando il suolo intorno alla Aventador, è impossibile non notare il refrigerante rosso che si espande a macchia d'olio. Da parte nostra non possiamo far altro che sconsigliare comportamenti del genere.

A ogni modo, nel prossimo futuro diverrà sempre più difficile cuocere il proprio pasto con le fiamme degli scarichi, poiché quest'ultimi saranno sempre meno presenti nel mondo automotive. Lamborghini ha infatti annunciato l'elettrificazione totale della sua gamma di supercar, che seguiranno un processo progressivo partendo dall'ibridazione.

A proposito del marchio italiano, ci teniamo a chiudere citando la faraonica offerta di Quantum Group, pari a circa 7,5 miliardi di euro: la società di investimenti svizzera vuole prelevare il brand dal Gruppo Volkswagen, e per farlo potrebbe anche di rilanciare di alcuni miliardi.

FONTE: thedrive
Quanto è interessante?
2