di

La Lamborghini Aventador è una supercar adatta alla neve? Può sostituire in un impianto sciistico un gatto delle nevi? No, non siamo impazziti: il canale YouTube TheStradman ha equipaggiato una Aventador con cingoli da neve, il risultato è folle.

La splendida supercar con motore V12 è stata già proposta in tutte le salse. Prendete ad esempio questo esemplare curato da RDBLA, dotato di kit Liberty Walk, o la Carbonado di Mansory, un trionfo della fibra di carbonio. Anche l'idea di dotare auto di serie con cingoli da neve non è inedita: una Ford Focus RS cingolata, guidata da Richard Hammond, è stata protagonista dell'ultimo episodio di The Grand Tour. L'azzardo è combinare le due idee.

Nonostante sia un gesto goliardico non è stato un gioco da ragazzi convertire la Lambo ad un sistema simile: ore e ore di lavoro hanno garantito che i cingoli si adattassero alla supercar senza distruggerla. Il risultato è una Aventador molto più alta da terra, ora a suo agio con i terreni più accidentati e impervi. Eppure nel video non tutto procede secondo i piani: TheStradman e i suoi amici chiedono troppo allo strambo mezzo e rimangono bloccati due volte quando tentano di "navigare" su mezzo metro di neve. A metterli in salvo una Jeep Gladiator, anch'essa dotata di cingoli. Il lavoro di conversione ha limitato il propulsore alla sola prima marcia: così il V12 da 6,5 litri non può dare il meglio di sé.

La Aventador cingolata che lotta con la neve alta sembra un leone in gabbia, la creatura di Sant'Agata Bolognese merita di calzare Pirelli P Zero, magari sfrecciando a Monza o Imola.

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
1