di

Il ciclo vitale della Lamborghini Aventador è stato lunghissimo. Dalla presentazione del modello, avvenuta al salone di Ginevra del 2011, la macchina è stata declinata in numerose varianti, che hanno avuto culmine nella poderosa Aventador Ultimae presentata la scorsa estate.

Adesso però un esemplare del bolide dal V12 aspirato è stato avvistato dall'immancabile Varryx nei pressi dello stabilimento di Sant'Agata Bolognese. La peculiarità della vettura è rappresentata dalla copertura applicata sui cerchi con l'obbiettivo di mascherarne il design. Come saprete, ogni esemplare di Aventador Ultime può essere profondamente personalizzato dall'acquirente, per cui una richiesta speciale potrebbe aver necessitato di camuffamento apposito.

Ancora più strano è il fatto che il collaudatore, non appena prende velocità, va quasi a provocare il distaccamento delle coperture dalle ruote, in particolare dal lato del passeggero. Al momento ci risulta molto difficile calcolare la profondità delle personalizzazioni richieste dal cliente, ma è noto che gli esemplari più semplici non hanno richiesto materiale per il camuffamento e, di contro, quelli meno vicini all'estetica originale lo hanno fatto. Non sarebbe un azzardo quindi dire che la Ultimae immortalata due giorni fa dallo YouTube possa valere più di 400.000 euro.

Nel frattempo, per chiudere senza allontanarci dalla casa automobilistica italiana, vogliamo rimandarvi ad un interessante avvistamento: ecco un nuovo prototipo di Lamborghini Huracan che potrebbe confermare il debutto di una Huracan VJ Stradale.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2