Il prezzo della Tesla Model 3 scende di 2.000 dollari: vendite inferiori alle attese?

Il prezzo della Tesla Model 3 scende di 2.000 dollari: vendite inferiori alle attese?
di

Cosa sta succedendo alla Tesla Model 3? Appena qualche mese fa, a inizio novembre 2018, vi abbiamo raccontato di come la vettura di Elon Musk fosse diventata l'auto elettrica più venduta del mondo, anche più della regina Nissan Leaf, ora però le vendite del quarto trimestre negli USA hanno subito un leggero calo.

Gli analisti di settore attendevano 63.698 unità, invece l'azienda ne ha consegnate 63.150, inoltre Tesla ha abbassato proprio nelle ultime ore il prezzo della sua berlina green, -2.000 dollari negli USA, e le azioni della compagnia sono crollate arrivando a perdere il 5,05% nelle contrattazioni pre-apertura. In casa Tesla però la preoccupazione è ai minimi storici: per il marchio il 2018 è stato infatti un anno vissuto sulla cresta dell'onda e ora il mercato si sta soltanto "normalizzando".

Come dichiarato tramite una nota ufficiale: "Nel quarto trimestre le unità della Model 3 sono salite di 90.700 unità, 8% in più rispetto al record del terzo trimestre. Abbiamo iniziato l'anno consegnando 120.000 veicoli l'anno, abbiamo chiuso a 350.000." Oltre alla Model 3, la compagnia ha venduto nell'ultimo trimestre anche 13.500 Model S e 14.050 Model X. Inoltre ricordiamo che a inizio 2019 la Model 3 sarà venduta anche in Italia a partire da 59.600 euro nella sua versione Long Range con doppio motore.

Quanto è interessante?
2