La seconda generazione di Toyota GT86 si farà, la conferma

La seconda generazione di Toyota GT86 si farà, la conferma
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sembrava fosse finita: interrotta la partnership tra i due costruttori giapponesi Subaru e Toyota, l’impressione era proprio che la produzione della Toyota GT86, il loro modello condiviso, non avesse più futuro. A quanto pare, ci sbagliavamo tutti.

La Toyota GT86 otterrà una seconda generazione, e sarà l’auto perfetta per tutti coloro che puntano un “gradino più in basso” della Supra.

«Non so da dove provengano queste notizie, ma attualmente non stiamo certo cercando di “sostituire” la GT86, è un'auto piuttosto importante per noi: sarà il fratello minore del modello Supra», ha spiegato alle pagine di GoAuto Brodie Bott, public affairs manager di Toyota Australia.

Secondo quanto riferito da alcuni rumors, parliamo di un un motore quattro cilindri da 2,4 litri, una probabile versione del turbocompresso di Subaru Ascent, capace di erogare 260 CV a 5.600 giri/min e 375 Nm di coppia tra i 2.000 e i 4.800 giri/min.

«Come ha detto Akio Toyoda alla rivelazione del Supra del 2020, la Toyota è impegnata nella costruzione di veicoli eccitanti, comprese le auto sportive.L'86 è parte della famiglia Toyota ormai dal 2013 e il piano è che continuerà a far parte della line-up sportiva di Toyota», ha spiegato un portavoce di Toyota America alla redazione di Motor1.

Buone notizie per la Toyota GT86 e anche per la Subaru BRZ, che “rientrano in partita” dopo un attimo di confusione ma, a quanto sembra, con tutte le intenzioni per risaltare tra le sportive del futuro.

Il debutto, stando ad alcune voci, potrebbe arrivare non prima del 2021. Insomma, non resta che aspettare per ulteriori novità.

FONTE: Motor1.com
Quanto è interessante?
2
La seconda generazione di Toyota GT86 si farà, la conferma