La nuova Porsche 911 Carrera S raggiunge i 200 km/h in 10 secondi

di

La nuova Porsche 911 Carrera S è stata testata sul Circuito di Valencia, in Spagna, dal quale sono arrivate alcune interessanti informazioni sulla nuova vettura della famiglia 992, soprattutto per quanto riguarda l'accelerazione.

Le prime buone notizie riguardano il fatto che la sportiva tedesca superi addirittura le caratteristiche dichiarate dalla fabbrica, raggiungendo i 100 km/h partendo da ferma in circa tre secondi netti, ben mezzo secondo in meno dei tempi previsti dal costruttore.

Ciò che ha impressionato di più è stato che, continuando ad accelerare, la Carrera S ha impiegato circa 7 ulteriori secondi per raggiungere la velocità di 200 km/h, toccando così tale velocità, partendo da ferma, in un tempo totale di 10 secondi.

Trattandosi di uno dei modelli "base" di quella che sarà l'imponente serie 992, si possono solo immaginare, non senza un po' di acquolina in bocca, le prestazioni che potranno raggiungere i bolidi ancora più potenti dotati del celebre Turbo S di Porsche.

La Porsche Carrera 911 S utilizzata per i test era la versione a trazione posteriore e per la partenza da fermo è stato utilizzato il launch control. Le altre caratteristiche che rendono il modello in uscita nel 2020 così performante sono: la trasmissione a 8 marce adattata dalla Panamera e un motore aggiornato con 23 cavalli extra e 30 Nm di coppia in più rispetto al predecessore.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
2