La gamma Suzuki al riparo dall'ecotassa: tutti i modelli al di sotto dei 160 g/km

La gamma Suzuki al riparo dall'ecotassa: tutti i modelli al di sotto dei 160 g/km
di

La recente ecotassa, approvata all'interno della Legge di Bilancio 2019, ha spaventato molti produttori, soprattutto il Gruppo FCA che ha ben 14 modelli colpiti dalla manovra. Esistono però anche aziende "pulite" che saranno graziate quasi in toto, pensiamo - fra le altre - a Ford ma anche a Suzuki.

Guardando all'attuale listino, tutti i modelli Suzuki attualmente in vendita sono esonerati dalla famigerata ecotassa, avendo emissioni di CO2 inferiori ai 160 g/km - a esclusione dell'unico JIMNY 1.5 4WD ALLGRIP TOP, nella variante con cambio automatico. La media delle emissioni di CO2 dell'intero listino Suzuki rende l'azienda una delle più "green" sul mercato: ci si ferma infatti a 109,8 g/km, davvero un ottimo risultato se rapportato alla media di mercato, pari invece a 114,4 g/km.

Suzuki inoltre ha creato una tecnologia all'avanguardia in grado di abbattere le tradizionali emissioni con un piccolo sovrapprezzo: con Suzuki Hybrid è possibile accedere a tutti i vari incentivi statali e regionali, godere dei vantaggi relativi al bollo auto, alle ZTL e ai parcheggi a pagamento, con un sovrapprezzo di listino pari a soli 1.000 euro. Ricordiamo che Suzuki è a oggi all'8° posto nella classifica mondiale delle vendite (fonte JATO), con oltre 3 milioni di vetture prodotte all’anno, ed è leader sul mercato giapponese nei segmenti Keicar e Passenger car.

Quanto è interessante?
0