La Cina monitora in tempo reale tutte le auto elettriche del Paese, l'inchiesta

La Cina monitora in tempo reale tutte le auto elettriche del Paese, l'inchiesta
di

Le manie di controllo del Governo Cinese rispetto ai suoi cittadini sono ormai cosa nota, su diversi livelli di privacy e informazione. Un nuovo allarme però riguarda le auto elettriche vendute nel Paese, che sarebbero monitorate dalle istituzioni costantemente.

A dirlo non è un blog qualsiasi sul web, bensì un'inchiesta della Associated Press, che poche ore fa ha svelato come il governo di Pechino obblighi oltre 200 produttori di automobili a condividere dati di localizzazione e altre informazioni relative alle auto elettriche in circolazione nel Paese. Quello che può sembrare un corposo abuso della privacy, è invece considerato dal Governo Cinese "un metodo per migliorare la sicurezza pubblica e lo sviluppo industriale", oltre a scongiurare eventuali frodi in merito agli incentivi per l'acquisto di veicoli EV.

Dunque è tutto vero, le istituzioni cinesi non hanno neanche provato a negare l'accaduto, al contrario hanno invitato i giornalisti AP nei loro Data Center e hanno confermato come sia un valido strumento per il controllo della sicurezza pubblica. Anche le aziende non hanno potuto fare altro che confermare, dichiarando di condividere i dati "rispettando gli obblighi normativi locali". C'è però un problema non da poco: l'inchiesta AP parla di dati GPS condivisi in tempo reale, cosa che porta tutto a un livello ben superiore rispetto al "controllo dell'industria e delle frodi".

A Shanghai del resto ha sede l'Electric Vehicle Public Data Collecting, Monitoring and Research Center, un polo tecnologico riservato proprio al monitoraggio delle vetture dei cittadini cinesi - con schermi giganti che mostrano l'esatta posizione in real time di 220.000 auto. Il Governo è in grado di conoscere anche i km percorsi da ogni singola vettura, il livello di carica della batteria, il modello e molto altro. Qualcosa di spaventoso che ci porta a chiedere: è possibile controllare anche eventuali videocamere e microfoni all'interno delle auto? Magari in futuro...

Attualmente il volume delle auto interessate è ancora molto basso, avvicinandoci allo switch elettrico generale però l'intera popolazione potrebbe essere "sotto controllo" fra qualche anno. Entro il 2025, si dovrebbe arrivare già a controllare il 25% delle vendite annue. Secondo il governo, monitorare costantemente la situazione aiuta le autorità a intervenire tempestivamente in caso di bisogno, ma c'è davvero una situazione di tale emergenza da giustificare una perdita di privacy simile?

FONTE: AP News
Quanto è interessante?
5

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

La Cina monitora in tempo reale tutte le auto elettriche del Paese, l'inchiesta