La #10YearsChallenge delle auto italiane: cos'è cambiato dal 2009 al 2019?

La #10YearsChallenge delle auto italiane: cos'è cambiato dal 2009 al 2019?
di

Negli ultimi giorni sul web e sui social network sta impazzando una nuova "sfida", la cosiddetta #10YearsChallenge, che il portale DriveK ha voluto portare anche nel settore auto.

Il sito ha messo a confronto il panorama automobilistico italiano dal gennaio 2009 con quello del gennaio 2019, scoprendo di fatto come i gusti di noi italiani siano cambiati radicalmente, sul fronte delle quattro ruote. Pur accusata di "immobilismo", la Fiat Panda si è dimostrata una vettura in grado di resistere al passare del tempo, rimanendo ancora la più venduta in assoluto - sia sul nuovo che sull'usato.

Fra le più richieste di allora e di oggi, hanno resistito anche la Citroen C3 e la Lancia Ypsilon, tutte le altre invece sono diventate più "grandi" in termini di dimensioni. La SUV mania ha fatto si che le auto più vendute nel 2019 siano più lunghe di 20 cm rispetto al 2009, più larghe di 6, più alte di 5, con circa 90 kg in più.

Dieci anni fa, l'unico SUV presente fra le auto più vendute era il solo Nissan Qashqai; oggi il best seller giapponese deve vedersela con il Dacia Duster, Hyundai Tucson, Peugeot 3008 e Peugeot 2008. DriveK ha anche evidenziato come gli italiani preferiscano sempre di più "le straniere": delle tre auto Fiat presenti nella Top 10 2009, Panda, Punto e 500, è rimasta soltanto la prima. Le restanti due hanno fatto posto a Sandero e Duster, best seller di Dacia.

Quanto è interessante?
2