L'UE impone 11 nuovi sistemi di sicurezza per le auto a partire dal 2021

di

La Commissione Europea ha aggiornato la lista dei sistemi di sicurezza che tutte le nuove auto dovranno avere a partire dal 2021. Ne sono stati aggiunti 11, che spaziano dal sistema per la frenata d'emergenza alla telecamera posteriore: tutti già disponibili come optional, ma che ora diventeranno obbligatori per legge.

L'obiettivo è quello di ridurre al minimo gli incidenti stradali: si prevede che l'adozione di questi sistemi possa salvare circa 7300 vite ed impedire che si feriscano in modo grave 39000 persone, in un lasso di tempo che va dal 2020 al 2030.

Le nuove misure di sicurezza prevedono che ogni automobile sia dotata di un sistema per la frenata d'emergenza, collegato ad un dispositivo in grado di segnalarla; seguiranno poi i rilevatori di sonno e di stanchezza, che ci avviseranno se le nostri condizioni fisiche e psicologiche non sono ottimali per guidare ed un alcool test che impedirà l'avviamento del motore se verrà superato il limite consentito dalla legge.

Sarà poi obbligatorio dotare le auto di un sistema di protezione contro gli urti laterali e frontali, reso più efficace da una nuova tipologia di cinture di sicurezza in grado di proteggere ancor di più il conducente ed i passeggeri.

Completano la lista la scatola nera, il sistema per il mantenimento della corsia, la telecamera posteriore, il cruise control adattivo ed un aumento della zona d'impatto per la testa, sia per i passeggeri delle auto che per i ciclisti, oltre all'obbligo di montare cristalli rinforzati.

FONTE: The Week
Quanto è interessante?
6

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

L'UE impone 11 nuovi sistemi di sicurezza per le auto a partire dal 2021