L'amministrazione Trump contro gli incentivi per le auto elettriche: "Taglieremo tutto"

L'amministrazione Trump contro gli incentivi per le auto elettriche: 'Taglieremo tutto'
di

All'attuale amministrazione americana i veicoli elettrici non sono mai andati a genio, ormai è chiaro, l'ennesima conferma arriva dal consigliere economico del Presidente Donald Trump in persona, che ieri - lunedì 3 dicembre - ha detto che la Casa Bianca vuole porre fine agli incentivi per l'acquisto di auto EV.

Larry Kudlow, direttore del White House National Economic Council, ha confermato alla stampa che "tutti i sussidi per l'acquisto di vetture elettriche spariranno nel prossimo futuro, così come altre proposte dell'amministrazione Obama". Incalzato dai giornalisti, intenti a ottenere una data, il consigliere ha risposto "entro il 2020 o il 2021".

Kudlow non ha aggiunto altro, non si sa dunque come la Casa Bianca ha intenzione di tagliare o modificare gli attuali crediti d'imposta offerti per l'acquisto di un'auto elettrica, cosa che richiederà comunque un atto del Congresso. A oggi, gli incentivi per le auto EV non sono certo pochi, si possono infatti ottenere 7.500 dollari di credito d'imposta federale - che i maggiori produttori scalano direttamente dai preventivi finali dei loro veicoli EV.

Questa somma "promozionale" sarebbe stata eliminata dagli stessi marchi una volta vendute 200.000 unità, si pensava però a un'estensione della soglia (soprattutto per fare un favore a GM e Tesla), ma ora è tutto di nuovo in discussione.

Quanto è interessante?
3

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!