Kymco svela lo scooter elettrico F9: cambio a due marce e indole sportiva

Kymco svela lo scooter elettrico F9: cambio a due marce e indole sportiva
di

Taiwan è considerata "la nazione degli scooter" e l'azienda taiwanese Kymco è una delle più attive nella produzione di nuovi modelli, come lo iONEX, seguendo il trend di elettrificazione che sta stravolgendo la mobilità dell'isola asiatica e del mondo. Nella conferenza digitale Time to Excite 2021 è stato presentato il nuovo Kymco F9.

Il presidente di Kymco Allen Ko lo descrive come “un motociclo elettrico urbano dotato di un motore da 9,4 kW, progettato per la guida sportiva su strada”. Il target non è quindi solo la comodità, ma anche la dinamica di guida. Che sia sportivo lo si intuisce dalle forme: tese, muscolose, arrabbiate. La velocità massima è di ben 110 km/h, rendendolo uno scooter adatto anche ai percorsi extraurbani. A spingere l'F9 a quella velocità ci pensa il motore da 9,4 kW e 30 Nm di coppia. Valori all'albero e non alla ruota...

Il pacco batteria da 90 V e 40 Ah offre 3,85 kWh di capacità energetica. La batteria non è rimovibile e garantisce 120 km di autonomia secondo gli standard NEDC. La particolarità che spicca di più è la trasmissione automatica a due marce: la quasi totalità di scooter simili adotta la trasmissione diretta. Il telaio ha un approccio progettuale interessante, con la batteria che ha scopo portante, limitando così il peso dell'F9 a soli 107 kg.

Anche BMW è interessata al settore degli scooter elettrici sportivi, il suo Motorrad Definition CE 04 sembra uscito da Cyberpunk 2077.

Quanto è interessante?
1
Il mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruote