Il kit degli anni 60 per trasformare la Mustang in una station wagon

Il kit degli anni 60 per trasformare la Mustang in una station wagon
di

Hai comprato una Mustang decapottabile e ora non sai più come portare i tuoi tre figli a scuola? La moglie non l'ha presa nemmeno tanto bene? Succede, menomale che la Joel Patrick, Inc. ti permette di convertirla in un noiosa station wagon familiare. Follia? Eppure è un vero accessorio lanciato da un'azienda americana negli anni '60.

La Joel Patrick Inc. sosteneva che il suo accessorio fosse in grado di trasformare la piccola decapottabile in una station wagon in appena 15 minuti. Una proposta, a quanto pare, piuttosto bizzarra pure all'epoca, tant'è che la rivista Motor Trend l'aveva riportata in quegli anni non senza un discreto sgomento.

La cosa interessante, ad ogni modo, è che il kit di conversione lasciava ampio margine per un ripristino delle condizioni normali. La Mustang non doveva nemmeno passare dal carrozziere, si poteva fare tutto in casa. L'unico requisito, ovviamente, era quello di possedere una versione decapottabile del veicolo, dato che era necessario abbassare il tettuccio.

Costo complessivo? 595$. Comunque non poco. Stando al sito "dollartime.com" equivalgono grossomodo a 4.647$ odierni.

In realtà non sappiamo se l'idea si sia mai concretizzata o se si sia dimostrata fallimentare. Almeno un prototipo del kit è stato realizzato, come del resto testimoniano le immagini promozionali che trovate in galleria.

Quanto è interessante?
2
Il kit degli anni 60 per trasformare la Mustang in una station wagon