INFORMAZIONI SCHEDA
di

Alzi la mano chi di voi ricorda i primi video Gymkhana di Ken Block, alla guida della Subaru Impreza WRX STI. Basandoci sulle visualizzazioni dei video, crediamo proprio che il ricordo delle gesta adrenaliniche del pilota-stuntman americano sia ancora vivido. Nuovi video ogni anno, ma gli esordi non si scordano mai, e vale lo stesso per Mr Block.

Dopo aver trascorso gli ultimi anni della sua carriera sotto contratto con Ford America, per il pilota è arrivato il tempo di cambiare, da quest’anno infatti non avrà un’unica casa costruttrice alle sue spalle. Forse è anche per questo che ha deciso di vendere tre delle sue Ford iconiche. Tra le tante alternative presenti nel mondo del rally, la scelta del nuovo mezzo da competizione, e spettacolo, è ricaduta nuovamente su Subaru, la casa con cui è nato il fenomeno Gymkhana.

Block ha pubblicato un video sul suo canale YouTube in cui si mostra orgoglioso e quasi emozionato del suo ritorno al volante della sportiva delle Pleiadi, che suscita nel pilota tantissimi ricordi legati ai video ma anche alla sua prima apparizione in un videogioco della serie Colin McRae Rally. Il pilota ha fatto il suo debutto nel mondiale rally proprio alla guida di una Subaru, ma con essa ha vinto anche dieci tappe del campionato rally americano e due medaglie agli X Games, dove riuscì a coronare il sogno di competere contro sua maestà Colin McRae.

Quest’anno tornerà a correre tutte le tappe restanti del 2021 American Rally Association Championship insieme ad Alex Gelsomino, il copilota italiano che ha accompagnato Ken in tutti questi anni, ma le novità non finiscono qui. Dopo averci mostrato la nuova livrea dell’auto, caratterizzata da una palette colori dalle tonalità violacee, e dopo un primo shakedown a bordo della sua nuova fiamma, Mr Block ha svelato alcuni appuntamenti della sua agenda da pilota.

La condizione attuale da pilota “freelance” è un toccasana per un petrolhead come Ken, e nel corso del 2021 guiderà anche una Porsche 911 raffreddata ad aria preparata da Tuthill all’East African Safari Classic Rally, un rally di 10 giorni che si dipana tra le strade polverose del Kenya. Terminata questa competizione, il pilota volerà in California per fare il suo debutto nella leggendaria Baja 1000 a bordo di un trophy truck.

Ken non ha ancora svelato ulteriori progetti futuri, ma certamente non tarderà ad arrivare un nuovo capitolo Gymkhana, e magari una Subaru speciale capace di sconfiggere l'assurda Hoonicorn V2.

Quanto è interessante?
1
SubaruSubaruSubaruSubaruSubaruSubaruSubaru