INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nel mondo dell’automobilismo una cosa è certa: le auto che prepara Ken Block difficilmente vengono scordate, e non devono essere necessariamente modelli estremi come l’incredibile Porsche “Hoonipigasus” da 1400 CV per la Pikes Peak, e da quando è sotto l’ala di Audi, non vedevamo l’ora di vederlo a bordo di una Quattro.

Lo stuntman americano ci aveva già divertito a bordo della sua Audi RS e-tron GT “quotidiana”, ma il suono del limitatore e lo sbuffo del turbo mancava, e Ken assieme al suo entourage hanno trovato la soluzione. Quella che vedete non è una Sport Quattro originale, ma si tratta di una replica piuttosto particolare, una sorta di Frankenstein composto da più modelli.

Sotto al cofano infatti non c’è più il motore 5 cilindri da 2.1 litri della vettura originale, bensì un 2.5 litri derivato da un’Audi A6 TDI, che adotta però un basamento che arriva da un van Volkswagen, mentre la parte superiore del propulsore sfrutta una testata a 20 valvole modificata dell’Audi A2, a cui si somma un turbo che porta la potenza totale a circa 730 CV.

Per Mr. Block è dunque arrivato il momento di provarla, e ovviamente ha filmato il tutto così che anche noi potessimo godere della sua ultima creatura e, che dire, ancora una volta è un auto che difficilmente scorderemo: il rumore del turbo, gli sbuffi e la violenza del cambio marcia sono qualcosa che arriva dritto al cuore anche guardando un video, figuriamoci a bordo.

Quanto è interessante?
2