Kawasaki venderà solo moto elettriche dal 2035: è ufficiale

Kawasaki venderà solo moto elettriche dal 2035: è ufficiale
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Che si parli di due o quattro ruote, il futuro sembra essere assolutamente elettrico - e ce lo conferma una volta di più uno storico brand giapponese. Kawasaki ha annunciato che dal 2035 venderà solo moto elettriche in mercati selezionati, e siamo certi che l'Europa sarà fra questi.

Al di là della notizia vera e propria, non è un segreto che Kawasaki stia lavorando a un progetto elettrico. Già a EICMA 2019 abbiamo avuto un assaggio di ciò che sarebbe stato il primo veicolo elettrico della compagnia e ci aspettiamo di vedere molto di più quest'anno (sapevate che EICMA 2021 ha cambiato logo e volto?), che dai file registrati presso l'ufficio brevetti sembra essere una sorta di Ninja 400 elettrica con batterie rimovibili.

Dalle specifiche tecniche preliminari sappiamo che sarà una moto elettrica con motore da 10 kW di potenza continua, quindi tendenzialmente adatta anche ai possessori di patente B/A1, con picchi da 20 kW (per approfondire: quale moto elettrica guidare con patente B/A1?).

Non un mezzo particolarmente potente, per nulla in grado di competere con la concorrenza di Zero o Energica, ma un trampolino di lancio: dal 2025 in poi infatti Kawasaki ha intenzione di lanciare altri 10 veicoli elettrici - per poi vendere solo moto e scooter elettrici a partire dal 2035 in USA, Canada, Europa, Australia e Giappone. Una scelta coraggiosa ma perfettamente in linea con i trend di mercato. (Foto cover: render di Andrea Ortile)

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1
Kawasaki venderà solo moto elettriche dal 2035: è ufficiale