Jorge Lorenzo sicuro: 'Valentino Rossi? L'esordio di Pedro Acosta è stato migliore"

Jorge Lorenzo sicuro: 'Valentino Rossi? L'esordio di Pedro Acosta è stato migliore'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Pedro Acosta? Meglio di Valentino Rossi all'esordio. Parola di Jorge Lorenzo, ex campione del mondo di MotoGp, che negli scorsi giorni ha detto la sua sul rookie spagnolo in occasione del podcast Duralavita.

Le prime due uscite della MotoGp 2024 ci hanno regalato diverse emozioni, a cominciare dall'incidente choc fra Marc Marquez e Pecco Bagnaia. Come dimenticare poi le ottime prestazioni del giovane talento iberico di KTM, che ha già ottenuto il primo podio a soli 19 anni, e che ha regalato sorpassi sublimi ai danni proprio dei due uomini di Ducati di cui sopra.

Si ha la sensazione di essere di fronte ad un nuovo astro nascente delle due ruote, così come fu Valentino Rossi, anzi meglio secondo Lorenzo: "Il suo debutto mi ricorda moltissimo quello di Valentino Rossi nel 2000 – parole dell'ex pilota tradotte da MowMag.com - anche meglio di quello di Rossi”.

Lo spagnolo ha infatti ricordato che il Dottore cadde nelle prime gare, classificandosi comunque secondo a fine stagione. Fra i paragoni anche quello con Dani Pedrosa, l'esordio del 2006, ma anche dello stesso Lorenzo nel 2008, quando ottenne tre podi nelle prime tre uscite. Impossibile anche non scomodare Marc Marquez e il 2013, mentre con Casey Stoner, secondo Lorenzo, il paragone non regge visto che l'australiano ebbe diversi problemi tecnici all'inizio della sua prima stagione in MotoGp.

In ogni caso tutti noi avevamo ancora molto da apprendere dalla top class, tutti per seguire il ritmo dei più veloci rischiavamo molto e a volte andavamo fuori controllo”, aggiunge Lorenzo che poi sottolinea come Pedro Acosta gli ricordi tutti i campioni sopracitati, ricordando però come l'unico che sia riuscito a vincere sia stato Marc Marquez, che quest'anno si è trasferito nel team Ducati Gresini.

Per Lorenzo, comunque: “Pedro non vincerà il titolo quest'anno ma tutto può succedere". Il cinque volte campione del mondo si è detto impressionato dalla guida quasi estrema di Acosta, ma vedendo le statistiche emerge come sia il pilota KTM che è caduto di meno: “Piloti più esperti come Brad Binder e Jack Miller sono scivolati più volte rispetto a Pedro...questo è incredibile".

Ma Acosta quando vincerà la prima gara? Per Lorenzo la prima vittoria potrebbe arrivare in casa, ad Jerez, fra un mese: “Poi possono capitare pioggia, guasti o cadute, però se c’è una gara che può essere vinta è Jerez”, ha concluso.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi