Joe Biden punterà tutto sul clima: gli esperti sono già al lavoro

Joe Biden punterà tutto sul clima: gli esperti sono già al lavoro
di

Nonostante i tumulti senza precedenti che negli scorsi giorni hanno interessato la sede del Congresso degli Stati Uniti a Capitol Hill, fra sei giorni i cittadini a stelle e strisce accoglieranno l'insediamento di un nuovo presidente: il democratico Joe Biden.

Biden non ha mai nascosto di voler appoggiare quanto più possibile la lotta al cambiamento climatico, e infatti in quasi ogni sua apparizione pubblica le parole chiave "clima", "ambiente" e "sostenibilità" hanno fatto capolino con grande regolarità (a tal proposito vi consigliamo di leggere un nostro speciale nel merito).

E' praticamente certo quindi un ritorno degli Stati Uniti nell'Accordo di Parigi siglato nel 2015, ma adesso abbiamo appena saputo che il quarantaseiesimo presidente americano ha già provveduto ad istituire e recentemente ad ampliare il suo team di esperti in tale ambito.

Gina McCarthy e il suo vice Ali Zaidi saranno a capo di questa squadra in costante espansione, e gestiranno le azioni coordinate di agenzie federali e Congresso. E' chiaro che tutto ciò interesserà in modo evidente il settore dei trasporti, anche perché si punta verso una direzione diametralmente opposta a quella percorsa finora da Donald Trump, che non soltanto decise di tirar fuori gli Stati Uniti dagli Accordi di Parigi, ma anche di ammorbidire le restrizioni sulle emissioni veicolari dettate durante l'amministrazione Obama.

Dal nostro canto ci aspettiamo che Biden metta in pratica anche delle roadmap atte a vietare la vendita di vetture ad alimentazione tradizionale seguendo la scia del Regno Unito, ma supponiamo che il focus sarà anche quello di bilanciare sanzioni per i produttori meno solerti e incentivi per quelli più virtuosi.

Non è affatto da escludere inoltre la creazione di nuovi programmi di tax credit per le auto completamente elettriche, con la speranza che i cittadini guardino non soltanto ai benefici ambientali del passaggio ad una BEV, ma anche quelli prettamente economici.

Insomma, se le auto elettriche stanno già conquistando fette di mercato a ritmi quasi sorprendenti, ci aspettiamo che nel corso dei prossimi anni questa crescita diventi sempre più consistente. Tesla e Volkswagen da questo punto di vista si sono fatte trovare pronte, e difatti il 2020 del produttore tedesco è stato letteralmente trainato dalla vendita di BEV.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
2