di

Trasformare una splendida auto d’epoca in un mostro contemporaneo, con nuovi motori, non è mai stato così facile come oggi, grazie alla stampa 3D e alle ultime tecnologie in campo digital design. Vi mostriamo ad esempio una splendida Jensen FF del 1969 con un moderno motore V8 LSA.

Nello specifico parliamo di un motore LSA V8 Supercharged da ben 6.2 litri, più compatto dell’originale Chrysler 383 V8, incastonato all’interno di una vettura che possiamo definire re-ingegnerizzata da zero. In generale, quando parliamo delle Jensen FF Mk1 e Mk2, stiamo trattando vetture estremamente rare, a trazione integrale, costruite in appena 320 esemplari - motivo per cui le unità ancora in buono stato hanno costi esorbitanti.

Questa particolare riedizione ha poi nuove tecnologie come il bluetooth, un nuovo sistema HVAC, una trasmissione automatica a 6 rapporti, nuovi freni AP Racing, un moderno sistema ABS, migliori sospensioni anteriori, controllo della trazione sviluppato dal JIA, la possibilità di montare cerchi da 17”, 18” o 19”.

Le prestazioni di questa meraviglia sono adesso: oltre 560 CV a 6.100 giri/min, 747 Nm di coppia a 3.800 giri/min, scatto 0-96 km/h possibile in 3,7 secondi, 290 km/h di velocità massima. Un’autentica opera d’arte da 350.000 sterline, vale a dire 391.000 euro al cambio.

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
1
Questa Jensen FF del 1969 è aggiornata alle ultime tecnologie e sfiora i 400.000 euro