Jeep: nel 2022 arriverà la sorella dell'Alfa Romeo Brennero

Jeep: nel 2022 arriverà la sorella dell'Alfa Romeo Brennero
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sono passati sei anni da quando Jeep accennò all'arrivo di un nuovo modello entry-level posizionato al di sotto di Renegade. Stando ad Automotive News Europe il crossover compatto arriverà finalmente nel 2022 con costruzione prevista nello stabilimento polacco di Tychy, lo stesso del futuro SUV compatto Alfa Romeo Brennero.

Mentre la Renegade è basata sulla piattaforma Small Wide 4x4 sviluppata da FCA la sua "sorellina" utilizzerà la Compact Modular Platform (CMP) di PSA e sarà equipaggiata con motori dell'ex gruppo francese. Non è Jeep senza trazione integrale, le quattro ruote motrici potrebbero arrivare con una soluzione già sperimentata da PSA su Peugeot e DS: l'asse anteriore sarà spinto dal propulsore a combustione interna e quello posteriore da un motore elettrico. A meno che non si tratti della variante completamente elettrica, prevista secondo il rapporto.

Pur non entrando nei dettagli dimensionali il rapporto dichiara che la futura baby Jeep sarà più compatta della Renegade, che ricordiamo essere lunga 4.230 mm, larga 1.810 mm, alta 1.690 mm e con un passo di 2.570 mm.

Il Gruppo Stellantis è al lavoro anche sulle declinazioni Alfa Romeo e Fiat del piccolo crossover. Per il marchio del Biscione sarà disponibile il già citato Brennero, previsto a gennaio 2023, mentre la versione Fiat entrerà in linea di assemblaggio a luglio 2023.

Il marchio Jeep è uscito decisamente rinvigorito dal periodo FCA, leggermente snaturato ma passato da brand di nicchia a star del mercato. La creazione del gruppo Stellantis offrirà nuove opportunità ma anche ardue sfide, come l'elettrificazione della gamma – a proposito, Jeremy Clarkson detesta la Renegade 4xe – e il mantenimento dell'identità del brand. (foto cover Jeep Renegade Trailhawk)

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
3