INFORMAZIONI SCHEDA
di

James May è un presentatore inglese, particolarmente famoso in ambito motoristico per le partecipazioni come co-conduttore di Top Gear e The Grand Tour. Di recente si è dato alla pazza gioia col mostrare il suo garage personale.

Non molto tempo fa May aveva acquistato una Tesla Model S, che per lui rappresenta il percorso da seguire per il futuro elettrico, grazie alla sua potenza, alle sue feature e comodità, tra le quali un bagagliaio estremamente capiente.

Adesso, il soprannominato "Capitan Lento", non sembra volersi fermare e si è portato a casa la nuova Toyota Mirai FCEV in grigio scuro. Si tratta di una vettura che viaggia grazie alle fuel-cell a idrogeno, e nel video in alto vengono spiegate le differenze tra questa tecnologia e quella in dote ad una macchina completamente elettrica.

In seguito srotola le effettive divergenze in ambito di efficienza e sostenibilità quotidiana facendo un paragone tra la Mirai e la Model S. Ovviamente la berlina californiana ha dei grossi vantaggi per quanto concerne la ricarica, infatti le stazioni di rifornimento per l'idrogeno sono soltanto 8 in tutta la Gran Bretagna, il Paese in cui vive:"Non so come sarà il futuro dell'automobile. Sono abbastanza convinto, in un modo o nell'altro, che verrà motorizzato elettricamente, ma non so cosa faremo riguardo la gestione e lo stoccaggio dell'elettricità."

Se non esistessero le auto tradizionali e foste costretti a scegliere tra la Toyota Mirai e la Tesla Model S, quale vi portereste a casa? Non è una scelta facile probabilmente, ma James May potrebbe aiutarvi.

Arrivano aggiornamenti dalla casa automobilistica giapponese: nuovi dettagli sulla Toyota Yaris GR-4. Per concludere vi informiamo che Toyota ha avviato una forte collaborazione con l'azienda cinese BYD per la creazione di auto elettriche, ma senza tralasciare l'alimentazione a idrogeno.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2