Iveco ai cinesi della Faw Jiefang: la famiglia Agnelli conferma la trattativa

Iveco ai cinesi della Faw Jiefang: la famiglia Agnelli conferma la trattativa
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Fondata da Gianni Agnelli l’1 gennaio 1975 a Torino, Iveco ha fatto a suo modo la storia dei veicoli industriali e degli autobus, producendo ancora oggi Daily ed Eurocargo negli stabilimenti di Suzzara (Mantova) e Brescia. CNH Industrial però, che controlla la società, sta trattando la cessione ai cinesi di Faw Jiefang.

Negli ultimi anni abbiamo visto “partire” per l’oriente anche l’italianissima Magneti Marelli, ceduta ai giapponesi della Calsonic Kansei, adesso invece potrebbe essere il turno di un altro pezzo di storia italiana. A confermare le indiscrezioni è stata la stessa CNH Industrial, l’azienda del gruppo Exor controllata dalla famiglia Agnelli.

La società dei Paesi Bassi starebbe trattando la cessione dei camion e degli autobus Iveco più una quota della Fpt Industrial, che si occupa di motori. Ufficialmente le trattative sarebbero “allo stato preliminare”, ma le possibilità che l’affare vada in porto sembrano molto alte - motivo per cui le azioni CNH Industrial sono schizzate del 6,64% nelle ultime ore a Piazza Affari.

Manca ancora la firma definitiva dunque, questo passaggio di consegne però potrebbe essere la prima grande opera del CEO Scott W. Wine, insediatosi il 4 gennaio scorso. Sul piatto, più che i mezzi speciali utili all’esercito, ci sarebbero proprio camion e bus prodotti in Italia, a Suzzara e Brescia, i prodotti provenienti dalla Spagna e quelli di fattura francese e ceca. Per Fpt Industrial invece i cinesi avrebbero solo una quota di minoranza.

Quanto è interessante?
2