Questa Italdesign Aztec del 1988 è a dir poco bizzarra ma comunque legale

Questa Italdesign Aztec del 1988 è a dir poco bizzarra ma comunque legale
di

Fino a pochi decenni fa, anche grazie alle norme meno stringenti, i designer non si ponevano limiti e davano libero sfogo alla propria creatività portando alla luce vetture assolutamente bizzarre e fuori dagli schemi, e la macchina che vogliamo mostrarvi oggi è l'esatta realizzazione di questo concetto.

Parliamo di una Italdesign Aztec del 1988 finita all'asta per BringATrailer.com. Ne sono state prodotti pochissimi esemplari, tutti derivati dal concept fuoriuscito dalla penna di Giugiaro. La caratteristica che le permette di risaltare è la presenza di un doppio abitacolo separato, e isolato dall'esterno due differenti parabrezza.

L'estetica è da spacca-mascella tutt'oggi, e il suo design futuristico sprizza stile Cyberpunk da tutti i pori. Per accedere ai sedili dei passeggeri bisogna alzare singolarmente un lato del tettuccio progettato in stile jet-fighter, e per accedere è necessario digitare anche un codice a tre cifre. Le sezioni interne non sono completamente divise, ma sono comunque tenute a debita distanza.

Per quanto concerne gli esterni si fanno notare le larghissime minigonne le quali, proseguendo verso il posteriore, vanno a occludere la vista delle ruote al retrotreno. Inoltre, tutte quelle forme, luci e scanalature fanno supporre la presenza di chissà quali componenti meccanici o elettronici celati all'interno.

Passando al powertrain troviamo un motore Audi turbo a cinque cilindri in linea accoppiato ad una trasmissione alquanto moderna e sistema di trazione all-wheel drive. I cavalli prodotti sono 247, mentre la coppia massimale ammonta a 360 Nm. Anche il posizionamento del motore è strambo, infatti è stato montato centralmente e disposto trasversalmente.

In riassunto si tratta di una macchina di certo parecchio stramba e, nel caso vi interessasse mancano 10 giorni alla fine dell'asta. Prima di lasciarvi alla ricca galleria di immagini in calce vi rimandiamo ad un altro prodotto assai Cyberpunk: il Tesla Cybertruck di Elon Musk che potrebbe cambiare largamente le sue forme da qui alla fase produttiva. Infine il CEO della casa californiana ha deciso di produrne scarpe a tema: che ne pensate?

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
2
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto