IQ.DRIVE: cosa significa la nuova sigla Volkswagen?

IQ.DRIVE: cosa significa la nuova sigla Volkswagen?
di

Nonostante esistano già da diversi anni, i sistemi di assistenza alla guida sono ancora una novità nel settore automotive, la loro diffusione però sarà sempre più capillare, anche su modelli di fascia medio-bassa. Volkswagen ha pensato non a caso a una sigla per contenere tutti i sistemi offerti al cliente: IQ.DRIVE.

Il tema è quantomai attuale, la AAA americana ha già chiesto ai produttori di trovare un linguaggio comune per i sistemi di assistenza oggi disponibili - tutti simili fra loro ma con denominazioni differenti. Con IQ.DRIVE, Volkswagen riunisce e riunirà tutti i sistemi di assistenza alla guida presenti e futuri, dal livello 1 al 5 (il livello più alto indica un'auto che si guida completamente da sola). A oggi, IQ.DRIVE integra sistemi come il Park Assist, che ci aiuta a entrare e uscire da un parcheggio, il Lane Assist, per il cambio di corsia assistito, e il Front Assist con frenata di emergenza, per prevenire incidenti.

Il marchio tedesco sta lavorando per permettere ai veicoli del futuro di trovare in autonomia un parcheggio all'interno di una determinata area o di guidare da soli in autostrada - più o meno come accade oggi con i veicoli Tesla dotati di AutoPilot. L'IQ.DRIVE Pack è oggi disponibile su Polo, T-Roc, Golf, Tiguan, Touran e Sharan, così declinato:

- Polo: volante multifunzione rivestito in pelle, cruise control adattivo ACC, sistema di controllo dell’angolo cieco Blind Spot Detection, Mirror Pack, sensori di parcheggio Park Pilot
- T-Roc: sistema di controllo dell’angolo cieco Blind Spot Detection, Mirror Pack, assistente al parcheggio Park Assist
- Golf: App Connect, sistema di controllo dell’angolo cieco Blind Spot Detection, assistente al mantenimento di corsia Lane Assist, Light Assist Mirror Pack e assistente al parcheggio Park Assist (con cambio DSG, include anche Emergency Assist e Traffic Jam Assist)
- Tiguan: assistente al parcheggio Park Assist, assistente al cambio di corsia Side Assist Plus (con cambio DSG, include anche Emergency Assist e Traffic Jam Assist)
- Touran: assistente al mantenimento della corsia Lane Assist, Light Assist, assistente al parcheggio Park Assist, Mirror Pack, assistente al cambio di corsia Side Assist Plus (con cambio DSG, include anche Emergency Assist e Traffic Jam Assist)
- Sharan: App Connect, sistema di controllo dell’angolo cieco Blind Spot Detection, assistente al parcheggio Park Assist

A seconda del modello, l'IQ.DRIVE Pack ha un costo che varia da 1.000 a 1.900 euro. L'importanza dei sistemi di assistenza è ribadita in uno spot TV in circolo dal 27 gennaio scorso, che mostra un ragazzino che immagina la guida nel futuro - che potete vedere in basso.

Quanto è interessante?
2