Ingegnere Tesla appena assunto ruba software riservato sulla Guida Autonoma

Ingegnere Tesla appena assunto ruba software riservato sulla Guida Autonoma
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Se Apple ci ha insegnato qualcosa negli ultimi decenni è che creare internamente hardware e software porta a un’ottimizzazione perfetta dei sistemi, altrimenti impossibile. Anche Tesla la pensa allo stesso modo, i segreti industriali non sono pochi al suo interno, per l’ennesima volta però qualcuno ha tentato un clamoroso furto.

Se la maggior parte delle case automobilistiche del mondo utilizza software di terze parti per ottimizzare i costi, magari a discapito dell’esperienza utente, Tesla ha scelto di investire su un’organizzazione “verticale”, in grado di progettare hardware e software all’unisono, per un’esperienza utente totalizzante.

Più di un competitor, soprattutto in Cina, è interessato a conoscere i segreti di questo modello, grazie al quale Tesla ha potuto costruire uno dei sistemi di guida automatizzata più avanzati del mondo. Sistema che qualcuno ha tentato, per l’ennesima volta, di rubare. La società di Elon Musk ha appena denunciato un ingegnere assunto da poco, accusato di aver rubato parte del software Warp Drive, che riguarda appunto la Guida Autonoma.

È storia recentissima e ora ci sono degli sviluppi:l’ingegnere protagonista della vicenda è stato assunto lo scorso 28 dicembre 2020, già tre giorni dopo però l’uomo avrebbe iniziato a rubare dati altamente sensibili riservati alla rete interna di Tesla - trasferendoli su un suo archivio cloud di Dropbox.

L’ingegnere avrebbe trafugato importanti script che automatizzano alcune particolari operazioni: “Solo pochissimi ingegneri Tesla hanno accesso a quelle informazioni e il nuovo arrivato ha ben pensato di approfittarne e spostare i dati riservati su un archivio privato”. La compagnia avrebbe ora prove schiaccianti contro il dipendente, sarà interessante capire adesso cosa deciderà il tribunale. Nel frattempo non sapremo probabilmente mai per chi e per cosa siano stati rubati quei dati, a quale azienda siano arrivati, a meno che l’uomo non vuoti il sacco di fronte alle autorità.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
3