di

Il cinema d'azione hollywoodiano ci ha spesso abituato a spettacolari inseguimenti d'auto, spesso però lo stesso scenario si palesa nella vita reale. Un'unità di polizia inglese si è infatti ritrovata a inseguire una Mercedes-Benz Classe C, registrando il tutto con la dashcam di bordo.

Le parti finali della scena sono state riprese anche da una seconda dashcam, appartenente a un motociclista di passaggio, e vedono l'auto "fuggitiva" ribaltarsi pericolosamente - come si può vedere nel video presente in pagina. Inizialmente, la vettura sembrava essersi fermata al primo richiamo delle autorità, poi però è sgusciata via a tutta velocità, innestando un pericoloso hot pursuit.

Inseguita dalla volante della polizia, la Mercedes ha anche urtato un paio di veicoli lungo il percorso, prima di sbattere frontalmente con una Ford Fiesta e ribaltarsi violentemente. Secondo il dipartimento di polizia di West Midlands, il conducente della Classe C sarebbe un cittadino di Birmingham di 35 anni; sarebbe stato notato poiché impegnato a gareggiare in strada con una BMW di colore bianco.

Durante l'inseguimento sembra che l'auto abbia raggiunto i 144 km/h in una zona con limite a 30 km/h, dunque estremamente centrale e trafficata. Nonostante non indossasse le cinture di sicurezza, il pirata se l'è cavata con ferite di poca importanza. Poteva finire in modo molto peggiore, per lui e per gli altri utenti della strada.

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
2