di

Ne abbiamo pubblicati di eventi particolarmente strani, ma questo potrebbe batterli tutti (anche questo della monoposto di F2 in strada). E' stato caricato su Youtube l'incredibile ripresa da una dashcam, la quale testimonia un inseguimento ad alta velocità ad una donna del Michigan che ha rubato una volante della polizia lo scorso luglio.

Il The Detroit Free Press fa noto che la donna in questione è una 24enne, il suo nome è Destiny Hawkins e si è dimostrata una persona molto interessata alla Chevrolet Taohe delle forze dell'ordine. Mentre l'agente si attardava con un civile colpito sul marciapiede, la donna presa per senzatetto salta a bordo del SUV e parte a razzo.

Alla polizia locale viene ordinato di lanciarsi all'inseguimento, le cui velocità raggiungono anche i 160 km/h. Il video ci mostra tutto, dal furto della Tahoe all'intera folle corsa, che vede Hawkins stranamente fermarsi ad alcuni semafori rossi, ignorandone poi altri. Tra l'altro un fucile d'assalto carico e pronto all'uso si trovava sul sedile del passeggero della volante.

L'inseguimento è durato circa 15 minuti e le riprese dalla dashcam provengono da tre differenti veicoli interessati. Alla fine Hawkins finisce per schiantarsi sul paraurti di un'altra vettura, che per caso si trattava di un altro SUV di Chevrolet. Terminata quindi la fuga gli agenti hanno provveduto a prendere la donna in consegna, per poi arrestarla.

"Lei presentava alcune indicazioni di malattia mentale. Durante tutto il processo ci ha fornito risposte molto peculiari, così come peculiari erano le sue non-risposte, potremmo dire." Queste le parole del sergente Brown riguardo l'arresto. "Non abbiamo nessuna indicazione sul fatto che lei fosse fatta o meno."

Alla fine Destiny Hawkins è stata accusata dei crimini di furto d'auto e fuga ed elusioni di terzo grado. Accuse leggermente differenti nella nomenclatura rispetto a quelle italiane.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
4