L'incredibile Hennessey Venom F5 è pronta, ecco la data del debutto

L'incredibile Hennessey Venom F5 è pronta, ecco la data del debutto
di

La Hennessey Venom F5 si è fatta attendere a lungo. Oramai sono ben sei anni che la vettura è stata annunciata, ma finalmente la compagnia ha fornito una data ufficiale riguardo il suo debutto: novembre 2020.

La compagnia ha condiviso l'informazione attraverso un post su Facebook meno di due giorni fa, andando praticamente a confermare ufficialmente i piani stilati molti mesi or sono, e cioè quelli relativi all'avvio produttivo di alcuni prototipi per la fine dello scorso anno, e l'immissione sul mercato della variante definitiva per la fine del 2020.

Inoltre, come potete vedere dall'immagine in calce alla pagina, lo scatto teaser si concentra su un elemento della Venom F5 che in realtà non sorprende affatto. Stiamo parlando del diffusore in fibra di carbonio che, come molte altre parti, andrà a "decorare" estensivamente la carrozzeria della hypercar.

Di fatto anche il telaio monoscocca è stato progettato interamente in fibra di carbonio, e questo è parte del motivo per il quale la macchina andrà a costare 1,4 milioni di euro. Ovviamente il sesto elemento, pesando pochissimo, contribuirà a tenere bassa la massa della Hennessey, e infatti il suo peso complessivo si attesterà sui 1.360 chilogrammi.

Vista la lunghissima fase di sviluppo, credo sappiate già che la Venom F5 andrà a rappresentare la Hennessey più veloce ci sempre, andando a porsi l'obiettivo del superamento dei 500 km/h di velocità massimale. Le sue incredibili prestazioni sono dovute all'implementazione di un mostruoso propulsore V8 bi-turbo da 7,6 litri il quale eroga 1.600 cavalli di potenza e 1.762 Nm di coppia.

La compagnia ha già ribadito che saranno prodotti soltanto 24 esemplari di Venom F5, dei quali 12 riservati esclusivamente al mercato statunitense. Dal nostro canto sospettiamo che da qui a novembre nessuno di essi sarà ancora disponibile, nonostante l'ingente richiesta.

Per chiudere vogliamo rimandarvi a due riveli della hypercar statunitense. La prima è la spaziale SSC Tuatara, la quale ha già dimostrato doti spaventose in accelerazione. La seconda invece è l'imminente Koenigsegg Jesko che, secondo la casa automobilistica svedese, andrà persino a toccare i 532 km/h di velocità.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1