di

Nell'agosto 2019 Najeeb Kahn è stato accusato di frode finanziaria per 90 milioni di dollari (poi saliti a 122 in questo ottobre). L'unico dato positivo della vicenda che l'ha coinvolto è sapere esattamente quanto vale la sua collezione di auto: 44,4 milioni di dollari (38,1 milioni di euro circa al cambio attuale).

Peccato che l'incredibile collezione gli sia sfuggita di mano, venduta da RM Sotheby's per ripagare i suoi debiti. Debiti accumulati con l'azienda Interlogic Outsourcing, di cui Kahn era CEO, attiva nel campo dell'elaborazione dati dei salari.

Oltre a centinaia di cimeli, tra cui un tavolino Harley-Davidson venduto a 600 dollari, la collezione che si trovava ad Elkhart, Indiana, era ricca di automobili rare e desiderate dai collezionisti. Ben otto di esse sono state vendute a più di un milione di dollari. Il record spetta alla Ferrari 225 Sport Berlinetta Vignale del 1952 (2,8 Mio), seguita dalla rara Fiat 8V Supersonic Ghia del 1953 (2,04 Mio). Tra gli 1,3 e 1,9 milioni sono state vendute un trio di Jaguar: D-Type del 1955, E-Type Lightweight del 1963 e XKSS del 1957. Motorizzata dalla casa del giaguaro è la Cooper-Jaguar T38 Mk II del 1955, prodotta in soli tre esemplari e venduta ad 1,7 milioni. A concludere la lista delle "oltre un milione" due leggende, una Mercedes-Benz 300 SL Gullwing del 1955 (1,49 Mio) e una Lamborghini Miura P400 S del 1969 (1,16 Mio).

Molte chicche erano meno costose ma non per questo meno interessanti, ad esempio Kahn possedeva una Subaru 360 della polizia, una Ford GT del 2006 con livrea Gulf e vetture moderne come McLaren 720S, Ferrari 488 Spider e Tesla Model S P85D. Il fascino italiano aveva spinto il collezionista all'acquisto di alcuni scooter d'epoca iconici, parliamo della Vespa 160 GS del 1962 e della Lambretta Li 150 Serie III del 1963.

In tema di aste vi segnaliamo le tre leggendarie Alfa Romeo B.A.T., appena battute per 12,7 milioni di euro, e la Ferrari F40 appartenuta a Gerhard Berger

FONTE: The Drive
Quanto è interessante?
1