Le auto piccole sono quelli più mortali in caso di incidente, ma ci sono delle eccezioni

Le auto piccole sono quelli più mortali in caso di incidente, ma ci sono delle eccezioni
di

Negli Stati Uniti d'America la taglia media delle vetture guidate dagli automobilisti continua a crescere, soprattutto grazie al sempre maggiore successo dei SUV e dei pick-up, i quali rosicchiano continuamente percentuali di mercato alle utilitarie e alle piccole berline.

Questi ultimi due segmenti di auto risultano essere quelli meno sicuri in linea di massima, in quanto il numero di morti che li riguardano sono in percentuale più alti per numero di incidenti rispetto ai veicoli di grosse dimensioni. L'istituto statunitense Insurance Institute for Highway Safety (IIHS) ha scoperto che i SUV enormi, specie quelli di lusso, dominano la lista in quanto sono i più sicuri in assoluto.

L'IIHS conduce questo genere di indagine circa ogni tre anni traendo dati soprattutto dall'ente federale denominato Fatality Analysis Reporting System, ma anche dalle iscrizioni provenienti dall'IHS Markit. I ricercatori hanno preso in questo caso in considerazione gli incidenti mortali avvenuti tra il 2015 e il 2018 escludendo le vetture immatricolate da meno di un anno.

Il sunto è che l'auto meno sicura in assoluto pare sia la Ford Fiesta 2017 a quattro porte, che in generale ha assistito alla morte di 141 persone per milione di esemplari, comparabile ad una media di 36 decessi fatta registrare dagli altri veicoli immatricolati durante lo stesso anno. Da far presente anche il rating IIHS riguardo i crash test, che hanno evidenziato una sicurezza non ottimale per il passeggero anteriore destro.

"I veicoli più piccolo offrono meno protezione al conducente in caso di incidente, e la loro massa inferiore si traduce in uno svantaggio con veicoli eventualmente più grossi." Questa è stata la dichiarazione di Joe Nolan in merito alla questione, che ha parlato in nome di vice presidente della IIHS nell'ambito delle ricerche sui veicoli.

Al contempo però non tutte le auto medie o piccole sono andate malissimo. La Volkswagen Golf (ecco la nuova GTI 2020) e l'elettrica Nissan Leaf hanno fatto registrare 0 morti per 5 milioni di veicoli registrati e per 10 miliardi di miglia percorse complessivamente. Riguardo quest'ultimo tipo di rilevazione, la media di morti concernenti le auto piccole è di 61 per milione di veicoli, e di 45 ogni 10 miliardi di miglia percorse. Le vetture più virtuose sono state invece la Chevrolet Suburban 1500, la GMC Yukon XL 1500, la Mitsubishi Outlander, la Subaru Outback e l'Honda Odyssey.

Restando sul suolo statunitense ma passando al problema delle emissioni, vi informiamo riguardo la protesta di 23 Stati americani, dichiaratisi assolutamente contrari alla marcia indietro di Donald Trump in materia di regolamentazioni sull'inquinamento veicolare.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
1