Incentivi 2022 validi su auto consegnate entro 180 giorni: Giorgetti apre a modifica

Incentivi 2022 validi su auto consegnate entro 180 giorni: Giorgetti apre a modifica
di

Dal 16 maggio scorso è possibile sfruttare materialmente i nuovi incentivi auto e moto 2022, poiché trascritti finalmente in Gazzetta Ufficiale. Tuttavia si tratta di un provvedimento che non ha soddisfatto tutti e il Ministro Giancarlo Giorgetti si è comunque detto aperto a modifiche.

Il Ministro dello Sviluppo Economico è intervenuto all'Automotive Dealer Day di Verona, dove praticamente era atteso dall'intera industria automotive. Negli ultimi mesi il settore ha pressato non poco il Governo per ottenere incentivi e aiuti, i bonus 2022 però non hanno soddisfatto tutti.

Prossimamente ad esempio potrebbero essere incluse le aziende, a oggi escluse, inoltre potrebbe arrivare una proroga dei termini per le consegne delle auto. Giorgetti si è detto pronto a inserire le aziende nel pacchetto di incentivi, tuttavia "serve un aiuto del Ministro dell'Economia per trovare un varco". A mancare nel provvedimento è anche una norma dedicata alle auto usate di nuova generazione, e dunque poco inquinanti esattamente come le nuove, pensiamo ad esempio alle flotte dismesse dalle aziende, comunque validissime ma al momento fuori dai bonus.

Infine la questione consegna: il decreto prevede che gli incentivi siano validi su vetture consegnate entro un massimo di 180 giorni dall'ordine, un termine un po' troppo restrittivo di questi tempi, con l'industria che deve fronteggiare la crisi dei chip, delle materie prime e la guerra in Ucraina. "Per ora l'importante era partire, per i limiti temporali ci sarà tempo per eventuali modifiche" ha spiegato Giorgetti.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
1