di

Commercializzata anche sotto il nome di Mazda 323 e Mazda Familia, la Mazda Protegé è una piccola familiare prodotta tra il 1963 ed il 2003 dalla casa automobilistica giapponese con sede a Fuchū, un’auto compatta in grado di farsi amare per le sue caratteristiche tecniche e di farsi apprezzare per quelle stilistiche.

La produzione, che si è conclusa il 2 Ottobre del 2003, ha dato poi seguito alla più famosa Mazda 3.

Avete mai pensato quale possa essere la relazione tra una Mazda Protegé vecchia di 20 anni ed una nuova Bugatti Chiron? Se la risposta è no, bene, sappiate che qualcuno invece l’ha fatto, e l’ha anche registrato.

Life OD, gruppo di youtuber molto famoso oltre-oceano, ha deciso di montare quattro turbo-compressori al motore quattro cilindri della Mazda Protegé, ed il risultato è qualcosa di assolutamente... “impressionante”.

Nastro adesivo, fascette stringitubo e tanto olio di gomito: ogni turbocompressore è stato fissato al proprio cilindro ed il tutto, in maniera più o meno funzionale, ha resistito all’accensione.

Insomma, come si può vedere, “l’operazione” è stata decisamente economica e questo ha sicuramente influenzato l’esito del tutto.

Il motore sarà sopravvissuto all’accensione dei quattro mostruosi “turbo”, o sarà partito verso le zone più alte dell’atmosfera terrestre? Se non riuscite ad aspettare e volete sapere subiro il risultato, non vi resta che saltare direttamente al minuto 11.45 .

FONTE: Motor1.com
Quanto è interessante?
2
In video il motore di una Mazda Protegé modificato con 4 turbocompressori