In Giappone arrivano i bollini sulle auto guidate dai turisti stranieri

In Giappone arrivano i bollini sulle auto guidate dai turisti stranieri
di

Guidare un'auto in terra straniera, approfittando del noleggio magari, può essere un'esperienza pessima per diversi fattori. Lo sa bene il Giappone, dove gli incidenti causati dai turisti continuano ad aumentare senza sosta.

Proprio per questo motivo, come racconta il quotidiano Asahi Shimbun, le associazioni dei principali operatori di autonoleggio hanno pensato di attaccare un bollino sulle vetture guidate da conducenti stranieri. L'idea è già stata messa in pratica all'inizio di questo 2018, con i primi adesivi che hanno fatto la loro comparsa in 29 delle 47 prefetture del Paese.

L'ottima riuscita dell'esperimento, che in termini pratici segnala agli autoctoni giapponesi quando un turista è alla guida di una vettura, sta per portare i bollini in tutte le prefetture, visto il recente boom del turismo. Secondo i dati del Ministero dei Trasporti, il noleggio delle auto è quadruplicato dal 2011 al 2015: da 179.000 noleggi si è saltati a 705.000.

L'adesivo, a forma di cuore, mostra una fenice stilizzata, simbolo di rinascita, ed è utile a mantenere i giapponesi a debita distanza (di sicurezza) dalle auto che lo espongono; i cittadini locali sono inoltre chiamati a prestare attenzione massima, come se a bordo di queste vetture "speciali" ci fosse un giovane alle prese con la scuola guida - come ha confermato Mikihito Suwa, dirigente Ttpo.

FONTE: Ansa
Quanto è interessante?
3

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!