Impressionante il video di un SUV che irrompe violentemente in un aeroporto

Impressionante il video di un SUV che irrompe violentemente in un aeroporto
di

Assurdo quanto successo al Sarasota-Brandenton International Airport, in Florida. Un uomo a bordo di un GMC Sierra 1500 si è catapultato all'interno dell'aeroporto ad altissima velocità. Nonostante l'impatto sia stato estremamente violento non ci sono state vittime, ma il conducente e autore del danno versa in gravi condizioni.

Secondo le forze dell'ordine locali, le Florida Highway Patrol, attualmente l'uomo è ricoverato al Sarasota Memorial Hospital. FOX13 ha fatto sapere che lo schianto è avvenuto alle 2:51 ora locale, e ha avuto luogo presso l'area di ritiro bagagli, al momento completamente devastata dal SUV, il quale vi è entrato tramite la distruzione di un muro che separava la zona bagagli dalla pista d'atterraggio.

In fondo alla pagina potrete trovare un video che, grazie alle numerose telecamere di sicurezza, mostra la scena da diverse angolazioni. Tramite quella frontale è possibile notare il muro che esplode letteralmente all'impatto, mentre le riprese dal lato opposto testimoniano la fine della corsa contro i terminali operativi.

Per fortuna in quel momento la zona era completamente sgombra, fatta eccezione per coloro che erano lì per lavoro. Fredrick Piccolo, presidente e CEO dell'aeroporto, ha fatto sapere che in quell'istante il personale di terra era impiegato in opere di manutenzione in tarda serata, dichiarazioni che trovano conferma nelle registrazioni. Queste ultime evidenziano l'immediata reazione delle persone presenti, che si sono subito rifugiati dietro le loro postazioni. "C'era un volo di sera tardi, ma non c'era nessun altro nell'area di ritiro bagagli, fatta eccezione per un paio di operai", queste le parole di Piccolo per FOX 13, l'uomo ha poi proseguito:"Se questo fosse successo durante il giorno, saremmo in una situazione parecchio differente."

Non è ancora chiaro il come e il perché dell'accaduto, ma sappiamo che il conducente della Sierra, pochi istanti prima dell'incidente, viaggiava verso nord sulla U.S. Highway 41, ma all'improvviso si è schiantato contro le reti metalliche a bordo della strada, per poi ritrovarsi sulla pista d'atterraggio. Visti gli impatti multipli, le autorità credono di poter affermare che l'uomo non fosse cosciente, o perlomeno non pienamente tale. Per ora, viste le sue condizioni, bisognerà aspettare qualche giorno prima di avere certezze.

Una situazione simile, anche se non altrettanto grave, si è verificata su una superstrada vicino Detroit, dove un rimorchio si è ribaltato con due preziose Ford Mustang Shelby GT500 a bordo. E' andata peggio invece al proprietario di una Tesla Model 3, che pochi giorni fa si è visto scaraventare fuori strada dal conducente di un SUV GMC.

FONTE: thedrive
Quanto è interessante?
2