Impiegato di Porsche ruba 3 milioni di euro ai clienti e li spende nei club

Impiegato di Porsche ruba 3 milioni di euro ai clienti e li spende nei club
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Un disgraziato impiegato di una concessionaria Porsche, Shiraaz Sookralli, è stato appena condannato a 6 anni e mezzo di galera da un giudice federale per aver truffato clienti per parecchi milioni di euro.

Stando ai fascicoli giudiziari che sono passati sotto le lenti del Sun Sentinel, l'impiegato avrebbe avuto ingenti debiti sulle spalle, e tramite le proprie carte di credito avrebbe dovuto restituire circa 176.000 dollari nel 2016. La cifra è gigantesca per un semplice dipendente di una concessionaria, così Sookralli si sarebbe inventato uno schema che avrebbe forzato i clienti di Champion Porsche a fare un deposito presso conti bancari da lui controllati. Questi conti somigliavano a quelli utilizzati dalla concessionaria, e i consumatori pertanto non si sono insospettiti.

Secondo la Procura degli Stati Uniti per il distretto meridionale della Florida, "Sookralli ha generalmente dato ai consumatori firme false e ordini di acquisto fraudolenti, documenti di costruzione del veicolo fasulli che mostravano le specifiche ai clienti, così come tanti altri fogli completamente falsi." Sookralli poi, invece di usare quei soldi per completare gli ordini, ha deciso di investirli per vivere uno "stile di vite stravagante e opulento", pagato da oltre 30 clienti, che gli hanno fornito più di 2,7 milioni di euro in deposito. Il modo più comune per lui di spenderli è stato quello di comprarsi gioielli, andare nei night clubs, mangiare nei migliori ristoranti e portarsi a casa una Rolls Royce.

La sua passione per i night clubs lo ha portato a spendere oltre 920.000 euro. L'uomo, viste le cifre che "investiva" mediamente ogni sera presso uno di questi locali, si è persino guadagnato una canzone d'ingresso, ed era We are the Champions.

All'improvviso però il castello di carte è miseramente crollato quando i clienti hanno cominciato a chiedersi dove fossero le auto da loro ordinate. Lo schema è quindi saltato immediatamente fuori, e Sookralli è completamente sparito, fino a quando è stato poi acchiappato lo scorso anno e in seguito arrestato per numerose accuse a suo carico. Tra queste c'era persino l'appropriazione indebita dei capitali della concessionaria, anche prima delle frodi ai clienti.

Passando però a notizie ben più eccitanti riguardo Porsche, è stata appena rivelata sul web la Porsche 911 Turbo S che avrebbe dovuto mostrarsi al prossimo Salone di Ginevra, e al contempo Bill Gates ha acquistato una Porsche Taycan esponendo però i problemi che ancora affliggono le auto elettriche.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
3