Il video della Ferrari 512S Modulo messa nelle condizioni di andare su strada veramente

di

Presentata al Salone di Ginevra nel 1970, l'assurda Ferrari 512S era stata progettata esclusivamente per l'esposizione. Un regista l'ha acquistata nel 2014 e ora, in tempo per il Pebble Beach Concours d'Excellence, le ha dato vita per la prima volta. Ecco foto e video.

É una delle oltre 100 ferrari pensate dalla storica azienda torinese Pininfarina, ispirata ovviamente alla Ferrari 512S —di per se una gemma prodotta in soli 25 esemplari—, questa concept car è uno dei veicoli più bizzarri e avveneristici mai creati.

Sembra un disco volante, ma la Ferrari 512S Modulo non ha mai spiccato il volo su strada. Dotata di un motore esposto in bella vista grazie ad una copertura su cui sono stati applicate delle aperture circolari, i componenti della 512S tradizionale sono stati rimossi in parte, per permettere agli operai di Pinfarina di stravolgerne il design.

Così la Modulo fino ad oggi è stata sempre trainata ad ognuna delle sue apparizioni pubbliche. Questo finchè il regista e fanatico di auto James Glickenhaus non l'ha acquistata ad un asta nel 2014. Glickenhaus possiede la Scuderia Cameron Glickenhaus, a cui ha dato l'incarico di trasformare il veicolo in modo da renderlo veramente pilotabile. Il risultato, ottenuto proprio pochi mesi prima della celebre expo dedicata alle macchine, lo potete vedere in apertura e nella galleria.

Foto e video via Slashgear.com

FONTE: Slashgear
Quanto è interessante?
4

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto