Il Team McLaren si gioca il tutto per tutto con la MCL34 e due nuovi piloti

INFORMAZIONI SCHEDA
di

McLaren rinnova la sua MCL34, nuovo team di piloti, giovanissimi e promettenti, livrea leggermente rivista con più azzurro a contrasto con l'arancio, e addio all'inaffidabile motore Honda. Basterà per tornare a vincere?

Tecnica perfezionata: la monoposto MCL34 monta un motore ibrido Renault confermando la scelta vista durante la scorsa stagione —erano in molti a puntare il dito contro la scarsa affidabilità dell'Honda usato in precedenza. Rivisti anche le appendici aerodinamiche dietro alle ruote anteriori.

Livrea più grintosa: l'azzurro ha rosicchiato qualche zona di spazio in più all'arancione che ha contraddistinto le McLaren negli ultimi anni, main sponsor rimane BAT —British American Tobacco— che, tuttavia, per le regole che pongono ora il divieto di pubblicizzare in modo esplicito i prodotti derivati dal tabacco, rivendica il proprio sostegno al Team con un inedito logo dalla dicitura "A Better Tomorrow". Dal 2007 le livree delle monoposto non possono ospitare i loghi ufficiali delle marche di sigarette.

Cambia anche il team di piloti, via Fernando Alonso e Vandoorne, dentro i giovani Carlos Sainz e Lando Norris, due dei più talentuosi piloti emergenti, Norris, classe 1999, viene dal mondo della Formula 2.

Che sia proprio la MCL 34 l'asso nella manica che permetterà al Team McLaren di tornare a vincere e riscattarsi?

Perché mentre McLaren sogna in grande immaginando un futuro rivoluzionario fatto di corse su monoposto completamente elettriche e guidate in parte dall'intelligenza artificiale, qua nel presente c'è un campionato da vincere, dopo le numerose sconfitte che vanno avanti da quasi dieci anni.

Quanto è interessante?
1
Il Team McLaren si gioca il tutto per tutto con la MCL34 e due nuovi piloti