Il sistema keyless non è sicuro: 230 auto su 237 si aprono e avviano con attacco relay

Il sistema keyless non è sicuro: 230 auto su 237 si aprono e avviano con attacco relay
di

Ciò che dovrebbe sempre fare la tecnologia è migliorare e semplificare le nostre vite, principio che ha portato i maggiori produttori di auto a sviluppare sistemi keyless (senza chiave) per le loro vetture. Ma le auto che si aprono e si avviano senza una chiave fisica, sono davvero sicure?

Basta avvicinarsi con la chiave/tag in tasca per aprire portiere e bagagliaio, oppure chiudere tutto appena lasciamo il veicolo. Una novità che negli ultimi anni ha conquistato sempre più clienti, una ricerca condotta dall'associazione dei consumatori Which? ha preso in esame 237 auto vendute con sistema keyless, la maggior parte delle quali sono state aperte tramite relay box.

L'attacco relay "sniffa" il segnale emesso dalla chiave e lo estende, cosa che rende possibile ai ladri captare il segnale sin dentro un appartamento e portarlo all'auto parcheggiata in giardino. Con questo sistema, non molto tempo fa vi abbiamo mostrato il video di una Tesla Model S sfilata come niente al proprietario. Delle auto testate da Which?, solo 7 hanno resistito all'attacco, un dato davvero sconfortante che indica come la tecnologia non sia ancora del tutto matura e sicura.

Fra le 7 vetture che hanno resistito, 4 non si sono avviate ma hanno comunque aperto le portiere, mentre le tre più solide in assoluto si sono dimostrate il Range Rover, il Land Rover Discovery e la Jaguar I-Pace, segno che il gruppo Jaguar Land Rover ha sviluppato l'unica tecnologia keyless al momento al riparo da attacchi relay. Brutte notizie invece per Ford Focus, Nissan Qashqai e Volkswagen Golf, tre fra le auto più popolari del mercato UK, bollate come "altamente vulnerabili". Il lavoro da fare sulla tecnologia keyless è dunque ancora molto.

FONTE: Autocar
Quanto è interessante?
5