Il Motorsport arriverà alle Olimpiadi di Parigi 2024?

Il Motorsport arriverà alle Olimpiadi di Parigi 2024?
di

Nuovi sport vengono aggiunti alle olimpiadi quasi ogni anno, fomentando il consenso o il dissenso degli amanti dell’evento sportivo quadriennale. Per fare un esempio, già solo le olimpiadi Tokyo 2020 includeranno, per la prima volta, sport come il baseball, il softball, il surf, l’arrampicata sportiva, il karate e lo skateboard.

L'attuale politica per l'inclusione di uno sport, secondo l’ultimo comunicato emanato dal “Comitato Olimpico Internazionale” (il CIO) è che questo sia: incentrato sulla gioventù, ugualmente accessibile per uomini e donne, sostenibile, spettacolare e praticato in tutti i continenti.

Semplicemente pensando all’importanza che il veicolo e la sua tecnologia ricoprono in uno sport motoristico, è abbastanza facile pensare come questi non siano mai entrati alle Olimpiadi, ma sembra proprio che qualcosa, in questo senso, stia per cambiare.

La Federazione Motociclistica Internazionale (la FIA) è convinta che il Trial-E, la categoria riservata al Trial con moto elettriche, abbia il diritto di rinetrare nei Giochi olimpici, ed ha deciso per questo motivo di far appello al CIO affinché Trial-E venga aggiunto come sport alle Olimpiadi estive del 2024, che si terranno dal 2 al 18 agosto nella capitale francese.

Siamo convinti che i Giochi olimpici di Parigi del 2024 rappresentino un'opportunità unica e storica per consentire alla Trial-E di diventare la prima disciplina sugli sport motoristici a far parte dei Giochi olimpici. Questa grande prima sarà la base per un forte rapporto che avvicina la FIM, il CIO e tutta la famiglia olimpica per molti anni a venire”, ha spiegato Jorge Viegas, presidente della FIM, dopo aver incontrato il comitato organizzatore delle Olimpiadi di Parigi assieme ad’importanti personalità quali Jacques Bolle, presidente della Federazione francese di motociclismo, Jean-Pierre Mougin, vicepresidente del Comitato olimpico francese e Thierry Michaud, il 3 volte campione mondiale e direttore della Commissione di prova FIM.

Riuscirà il Trial-E a riuscire dove gli altri hanno “fallito”? Per saperne qualcosa di più, dovremo aspettare almeno fino alle Olimpiadi di Tokyo nel 2020.

Quanto è interessante?
4
Il Motorsport arriverà alle Olimpiadi di Parigi 2024?