Il mercato dell'auto ancora negativo in Italia: a novembre 2018 -6,3%

Il mercato dell'auto ancora negativo in Italia: a novembre 2018 -6,3%
di

Il mercato dell'auto sta vivendo un periodo di profonda incertezza, fra motori tradizionali e veicoli 100% elettrici, infrastrutture mancanti e incentivi attesi. Se a settembre lo standard WLTP ha piegato molti produttori, il segno negativo rimane anche a novembre in Italia, con un -6,3% rispetto allo scorso anno.

Le auto immatricolate sono state 146.991, al di sotto rispetto alle cifre di novembre 2017, ma comunque meglio dei due mesi precedenti. A settembre infatti il nostro mercato auto ha segnato un clamoroso -25,37%, per attestarsi al -7,42% durante il mese di ottobre. La situazione dunque è migliorata di un soffio, ma il segno positivo è ancora lontano.

Crescono in ogni caso le immatricolazioni "private" e non business, dal 57,7% del novembre 2017 al 64,7% del 2018. A calare drasticamente è invece la richiesta del diesel: dalle 89.744 del novembre 2017, nello stesso mese 2018 si sono vendute 66.771 auto a gasolio, si parla dunque di un -25,6%. Da gennaio 2018, la contrazione è stata dell'11,9%, tutto a favore delle nuove auto ibride (+29,7%) e a benzina (+5,8%).

I brand che più sono cresciuti, sempre rispetto allo scorso anno, sono Jaguar, a +85%, e Dacia, che segna un ottimo +42,13%; seguono Jeep al +34,31% e Volvo al +20,99%. Caduta libera invece per Alfa Romeo, a -54,02%, Renault con -33,06%, Smart a -24,84%, Nissan a -23% e Mini al -21%. Ma qual è l'auto più venduta di novembre 2018? Ovviamente la Fiat Panda, che può vantare ben 12.366 nuove immatricolazioni.

Quanto è interessante?
4

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.